Arts wire: differenze tra le versioni

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Riga 7: Riga 7:
 
==Autore:== Couey anna
 
==Autore:== Couey anna
  
==Descrizione:== Arts Wire è un network basato su computer progettato per andare incontro alle necessità di comunicazione della comunità dell’arte, specialmente di quelli che parlano e agiscono dal punto di vista dell’artista. Fornisce accesso a notizie, fatti, e discussioni aperte sulle condizioni sociali, economiche, filosofiche, intellettuali, e politiche riguardanti l’arte e gli artisti oggi. Arts Wire è un programma della New York Foundation for the Arts.
+
==Descrizione:== Nel messaggio reperibile all’indirizzo http://www.isea-web.org/eng/inl/inl07.html (Inter-Society for the Electronic Arts, The ISEA Newsletter - 7 Luglio 1992) Anna Couey scriveva: “Arts Wire è lieto di annunciare che ora è aperto a nuovi utenti. Arts Wire è un network basato su computer progettato per andare incontro alle necessità di comunicazione della comunità dell’arte, specialmente di quelli che parlano e agiscono dal punto di vista dell’artista. Fornisce accesso a notizie, fatti, e discussioni aperte sulle condizioni sociali, economiche, filosofiche, intellettuali, e politiche riguardanti l’arte e gli artisti oggi. Arts Wire è un programma della New York Foundation for the Arts. [NYFA,ndr] Per ulteriori informazioni contattare: Anne Focke, Arts Wire Project Director , Seattle … Anna Couey, Arts Wire Network Coordinator, San Francisco …"?
 +
 
 +
Anna Couey partecipa al TISEA Symposia a Sydney (9-13 Novembre 1992) e al seguente indirizzo troviamo un resoconto fatto da Ray Archee della sua presentazione di Arts Wire: http://groups.google.it/groups?q=Couey+Archee&hl=it&lr=&ie=UTF-8&selm=1l4304INNino%40shelley.u.washington.edu&rnum=1 Art, Culture, Communication and Virtual Reality: A Review of the TISEA Symposia, Ray Archee
 +
 
 +
“Anna Couey (Network Coordinator, Arts Wire) poi ha fatto una panoramica su Arts Wire, un network elettronico istituito sul network di computer di Internet, che è progettato per andare incontro alle necessità di comunicazione della comunità dell’arte negli USA. …Anna entusiasticamente sostiene i vantaggi del comunicare elettronicamente. Arts Wire era facilmente raggiunto, economico, e connetteva organizzazioni da tutta la nazione. Anna accentuava il senso di comunità che può essere ricavato da un cosiffatto network, e ha mostrato opere d’arte che erano non solo create elettronicamente ma anche trasmesse via network – una forma di pubblicazione elettronica."?
 +
 
  
 
[[categoria:Arts wire]]
 
[[categoria:Arts wire]]

Revisione 10:10, 17 Apr 2007

==Titolo:== Arts wire

==Anno:== 1992

==Luogo:== USA

==Autore:== Couey anna

==Descrizione:== Nel messaggio reperibile all’indirizzo http://www.isea-web.org/eng/inl/inl07.html (Inter-Society for the Electronic Arts, The ISEA Newsletter - 7 Luglio 1992) Anna Couey scriveva: “Arts Wire è lieto di annunciare che ora è aperto a nuovi utenti. Arts Wire è un network basato su computer progettato per andare incontro alle necessità di comunicazione della comunità dell’arte, specialmente di quelli che parlano e agiscono dal punto di vista dell’artista. Fornisce accesso a notizie, fatti, e discussioni aperte sulle condizioni sociali, economiche, filosofiche, intellettuali, e politiche riguardanti l’arte e gli artisti oggi. Arts Wire è un programma della New York Foundation for the Arts. [NYFA,ndr] Per ulteriori informazioni contattare: Anne Focke, Arts Wire Project Director , Seattle … Anna Couey, Arts Wire Network Coordinator, San Francisco …"?

Anna Couey partecipa al TISEA Symposia a Sydney (9-13 Novembre 1992) e al seguente indirizzo troviamo un resoconto fatto da Ray Archee della sua presentazione di Arts Wire: http://groups.google.it/groups?q=Couey+Archee&hl=it&lr=&ie=UTF-8&selm=1l4304INNino%40shelley.u.washington.edu&rnum=1 Art, Culture, Communication and Virtual Reality: A Review of the TISEA Symposia, Ray Archee

“Anna Couey (Network Coordinator, Arts Wire) poi ha fatto una panoramica su Arts Wire, un network elettronico istituito sul network di computer di Internet, che è progettato per andare incontro alle necessità di comunicazione della comunità dell’arte negli USA. …Anna entusiasticamente sostiene i vantaggi del comunicare elettronicamente. Arts Wire era facilmente raggiunto, economico, e connetteva organizzazioni da tutta la nazione. Anna accentuava il senso di comunità che può essere ricavato da un cosiffatto network, e ha mostrato opere d’arte che erano non solo create elettronicamente ma anche trasmesse via network – una forma di pubblicazione elettronica."?