Billboard Liberation Front: differenze tra le versioni

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Riga 1: Riga 1:
 
{{Stub}}
 
{{Stub}}
 
[[Categoria:Billboard Liberation Front]]
 
[[Categoria:Billboard Liberation Front]]
 +
Personaggio o Gruppo: BillBoard Liberation Front
 +
 +
Biografia: Il " BillBoard Liberation Front" è nato nel natale del 1977 in California fondato da Jack Napier e Irving Glikk. Dal momento della sua nascita fino ad ora il suo obbiettivo è stato quello di elaborare o modificare manifesti pubblicitari con lo scopo di trasmettere dei messaggi di tipo politico, artistico e culturali.
 +
 +
Sito web: http://www.billboardliberation.com
 +
 +
Poetica:Il BillBoard Liberation Front è un gruppo di “pubblicitari? che sabotano il messaggio del marketing intervenendo sulle affissioni murali creando delle modifiche che talvolta possono essere impercettibili, ma sufficienti per stravolgerne il senso. Vogliono rivendicare uno spazio di libertà culturale e di espressione di democrazia reale. Il loro operare si svolge principalmente nei luoghi pubblici e soprattutto per le strade. Ultimamente il BillBoard Liberation Front è perfino approdato in qualche galleria d’arte.
 +
 +
Opere: "Obsession for Men" di Calvin Klein diventa "Recession For Man",«One of the kind»di un manifesto della “camel?,pubblicità delle "Marlboro" diventata "Marlbore",Fucks you up
 +
Di un manifesto della Gordon's Gin
 +
 +
Webliografia: http://www.ercanto.it/comu3.htm; http://www.anarca-bolo.ch/a-rivista/295/71.htm
 +
http://web.tiscali.it/giunos/archivio/idee/cu038.html

Revisione 19:52, 15 Mag 2005

Questo articolo è solo un abbozzo (stub). Se puoi contribuisci adesso a migliorarlo. - Per l'elenco completo degli stub, vedi la relativa categoria

Personaggio o Gruppo: BillBoard Liberation Front

Biografia: Il " BillBoard Liberation Front" è nato nel natale del 1977 in California fondato da Jack Napier e Irving Glikk. Dal momento della sua nascita fino ad ora il suo obbiettivo è stato quello di elaborare o modificare manifesti pubblicitari con lo scopo di trasmettere dei messaggi di tipo politico, artistico e culturali.

Sito web: http://www.billboardliberation.com

Poetica:Il BillBoard Liberation Front è un gruppo di “pubblicitari�? che sabotano il messaggio del marketing intervenendo sulle affissioni murali creando delle modifiche che talvolta possono essere impercettibili, ma sufficienti per stravolgerne il senso. Vogliono rivendicare uno spazio di libertà culturale e di espressione di democrazia reale. Il loro operare si svolge principalmente nei luoghi pubblici e soprattutto per le strade. Ultimamente il BillBoard Liberation Front è perfino approdato in qualche galleria d’arte.

Opere: "Obsession for Men" di Calvin Klein diventa "Recession For Man",«One of the kind»di un manifesto della “camel�?,pubblicità delle "Marlboro" diventata "Marlbore",Fucks you up Di un manifesto della Gordon's Gin

Webliografia: http://www.ercanto.it/comu3.htm; http://www.anarca-bolo.ch/a-rivista/295/71.htm http://web.tiscali.it/giunos/archivio/idee/cu038.html