Campanella Andrea

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Questo articolo è solo un abbozzo (stub). Se puoi contribuisci adesso a migliorarlo. - Per l'elenco completo degli stub, vedi la relativa categoria
Hitch65.jpg

Personaggio:

Campanella Andrea

Biografia:

Andrea Campanella vive e lavora alla Spezia. E' il co-fondatore del magazine CUT UP e del sito www.cut-up.net. Si occupa di fumetto, cinema, tv, cultura hard-core e musica. Ha iniziato nella metà degli anni '80 come mail artist, partecipando tra l'altro alla "Vetrina delle p r o d u z i o n i g i o v a n i l i mediterranee" insieme a Vittore Baroni, Daniele Brolli, Motus, G.M.M. etc etc. Lasciata l'Università (Lettere Moderne) ha continuato a occuparsi di cinema e a scrivere, tanto che nel 1996 pubblica la raccolta autoprodotta IL GRANDE FLOYD, il cui racconto omonimo viene pubblicato nello speciale della rivista Blue in collaborazione con Derive/Approdi LA SECONDA RIVOLUZIONE SESSUALE. Nel 1999 un altro racconto "Tutti occhi (we have explosive)" viene incluso nella raccolta MOLTE PIU' COSE edito da Castelvecchi. A novembre, durante l'edizione 2003 di Luccacomics, presenta "L'ULTIMO TRENO DELLA NOTTE" per i disegni di Pako, fumetto ispirato alla vita del padre e ambientato nell'Italia degli anni '50 a Monterosso, borgo delle Cinque Terre. Dal 2003 si dedica quindi all'attività di soggettista e sceneggiatore di fumetti, tra cui "ORANGE CRASH", disegnato da Dos, "ELEPHANT" con Maria Viggiani. Ha creato la serie DUM DUM GIRLS, protagoniste le sorelle Carli, due ragazze dotate di poteri esp e "ROUND AND ROUND" con Hannes Pasqualini. "Round and Round" narra le vicende pugilistiche di un grande boxeur spezzino, Bruno Visintin, attivo negli anni 50/60, campione europeo dei superwelter, bronzo olimpico a Helsinki nel 1952 e protagonista di mitici incontri con Duilio Loi. Insieme al videomaker Gianluca Locci , Andrea ha realizzato un documentario di 40' con materiale d'epoca e una lunga intervista a Visintin. Nel 2004 esce IMMUNE, volume che raccoglie racconti editi e inediti, dalle atmosfere cyber e steampunk, con una buona dose di linguaggio esplicito e situazioni hard core. La prefazione è curata da Antonio Caronia e comincia così: "Andrea Campanella non è un uomo, è un network..." Nel 2005 ha dato vita alla fumettoteca Magnus presso il centro Multimediale "Dialma Ruggiero" della Spezia e alla rassegna "Grafite". Ha curato i seminari di cinema "Il Sipario Strappato" dal 2003 al 2006. Per il Comune di Sarzana, insieme al gruppo di Cut Up, ha curato per due anni la rassegna sui nuovi linguaggi FAQ. Del 2009 il suo primo romanzo GLI EROI SONO FINITI (Frilli Editori), un noir politico ambientato alla Spezia, per il quale crea il personaggio del commissario Alvise Bertani.Il 15 marzo 2010 esce il graphic novel "Giètz!" (Tunué- editori dell'immaginario) disegnato da Hannes Pasqualini, dedicato all'epopea Jazz italiana del dopoguerra

Sito web:

Poetica:

Opere:

Lagoscuro (1995)


Bibliografia:

Webliografia: