Clown Army: differenze tra le versioni

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Riga 1: Riga 1:
== Personaggio o Gruppo ==
+
'''Genere o movimento artistico''': Clown Army
'''Clown Army'''
+
  
== Biografia ==
+
 
 +
==Luogo==
 +
Inghilterra
 +
 
 +
== Storia ==
 
   
 
   
 
La Clandestine Insurgent Rebel Clown Army, nasce a Londra in occasione del Forum Sociale Europeo del 2004 dal Laboratory of Insurrectionary Imagination ([http://www.labofii.net]) e sviluppa le sue azioni durante i grandi eventi internazionali come ad esempio il Summit G8 tenutosi nel Luglio 2005 a Gleneagles in Scozia.
 
La Clandestine Insurgent Rebel Clown Army, nasce a Londra in occasione del Forum Sociale Europeo del 2004 dal Laboratory of Insurrectionary Imagination ([http://www.labofii.net]) e sviluppa le sue azioni durante i grandi eventi internazionali come ad esempio il Summit G8 tenutosi nel Luglio 2005 a Gleneagles in Scozia.
 
== Sito web ==
 
http://www.clownarmy.org
 
  
 
== Poetica ==
 
== Poetica ==
Riga 15: Riga 15:
 
== Webliografia ==
 
== Webliografia ==
 
http://www.labofii.net
 
http://www.labofii.net
 +
http://www.clownarmy.org
  
 
[[Categoria:Pratiche e culture artistiche]]
 
[[Categoria:Pratiche e culture artistiche]]
 
[[Categoria:Guerriglia semiotica]]
 
[[Categoria:Guerriglia semiotica]]
 
[[Categoria:Semiotic art]]
 
[[Categoria:Semiotic art]]

Revisione 00:17, 23 Feb 2006

Genere o movimento artistico: Clown Army


Luogo

Inghilterra

Storia

La Clandestine Insurgent Rebel Clown Army, nasce a Londra in occasione del Forum Sociale Europeo del 2004 dal Laboratory of Insurrectionary Imagination ([1]) e sviluppa le sue azioni durante i grandi eventi internazionali come ad esempio il Summit G8 tenutosi nel Luglio 2005 a Gleneagles in Scozia.

Poetica

I ruoli e le dinamiche imposti dalla configurazione della società moderna, sono parte di un immaginario comune a cui la vita quotidiana degli individui è sottomessa. La Clown Army intende innestarsi sulle narrazioni quotidiane della città in occasioni quali manifestazioni politiche ed eventi di rilevanza internazionale. Sviluppando il filone della comunicazione-guerriglia (o guerriglia semiotica o ancora Semiotic art) il gruppo, con le sue azioni, non veicola direttamente significati politici ma cerca di attaccare i momenti estetici dell'esercizio del potere attraverso associAzioni ridicole. Lo stesso nome del gruppo, esercito dei clown ribelli, è un associazione che ha del ridicolo. Un vero e proprio esercito di clown si muove per la città praticando azioni dirette di attivismo non violento. Se l'immaginario televisivo ha abituato il suo pubblico all'immagine violenta del manifestante e dell'attivista, i costumi buffi, il naso rosso, le movenze ridicole dei membri della Clown Army, accompagnate dalle resistenze della polizia muta completamente la prospettiva di giudizio.

Webliografia

http://www.labofii.net http://www.clownarmy.org