Cybernet: differenze tra le versioni

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Riga 50: Riga 50:
 
[[categoria:opera di Lucchini Maurizio]]
 
[[categoria:opera di Lucchini Maurizio]]
 
[[categoria:opera di Zibordi Vittorio]]
 
[[categoria:opera di Zibordi Vittorio]]
[[categoria:opera di Mazzoneschi Maurizio "Graffio"]]
+
[[categoria:opera di Mazzoneschi "Graffio" Maurizio]]
 
[[categoria:opera di Luc Pac]]
 
[[categoria:opera di Luc Pac]]
 
[[categoria:1991 d.c.]]
 
[[categoria:1991 d.c.]]

Revisione 11:54, 10 Giu 2017

Personaggio o gruppo:

Cybernet Sannucci Andrea Tozzi Tommaso Guarneri Ermanno - Gomma Scelsi Raffaele - Raf Valvola Lucchini Maurizio Zibordi Vittorio Mazzoneschi "Graffio" Maurizio Luc Pac

Biografia:

Nel 1989 Subito prima che nelle scuole e nelle università divampi il “movimento della Pantera" (L'ultimo dei grandi movimenti studenteschi degli anni 80), vengono organizzati in modo sempre più frequente seminari dove si propone la nascita di una Rete Telematica Alternativa. Durante questi incontri si confrontano due differenti modi di intendere la telematica: da una parte l’area E.C.N. che per il momento considera la telematica come semplice mezzo a disposizione del fare politico; dall’altra un’area più variegata (tra cui elementi di: Decoder, la futura Avana BBS di Roma, La Cayenna di Feltre, e altri) che intravede nella telematica stessa una nuova modalità rizomatica del comunicare e una nuova frontiera dell'agire umano. Nel 1990 dicembre Nasce “Hacker Art BBS", banca dati telematica artistica ideata e autogestita da T. Tozzi. Nel 1991 gennaio Nasce Senza Confine BBS in coordinamento con l'omonima associazione di Roma fondata da un eurodeputato di Democrazia Proletaria che ha come obiettivi la difesa civile e legale degli extracomunitari La CyberNet è nata nel 1991 come conferenza echomail e divenuta rete indipendente nel 1993. Virtual Town TV è stata uno dei quattro nodi fondatori della rete insieme a Decoder BBS, Senza Confine BBS e Bits Against The Empire BBS. Contemporaneamente partecipavano all'attività e alla nascita della rete situazioni da tutta l'Italia che si sono potuti organizzare per costruire la propria bbs. Nell’aprile del 1991 Nasce a Bologna Lamer Xterminator BBS una bbs facente parte della neonata cyberpunk, ma totalmente svincolata ed indipendente da Fidonet. Nel maggio del 1991 ci fu la presentazione ufficiale dell’area telematica Cyberpunk al Forte Prenestino e del bollettino Interzone (raccolta di messaggi dall’area cyberpunk) di Roma. Tra gli organizzatori la Logos Multimedia. Nasce “ Neuronet "fanzine di Bologna con messaggi area Cyberpunk. L’E.C.N. inizia a far circolare al suo interno alcuni dei materiali dell’area telematica “cyberpunk" Nel dicembre del 1991 al centro culturale “Cavallo di Troia" di Perugia, venne presentato il libro “Opposizioni ‘80", dell’area telematica “Cyberpunk" e dell’hackeraggio sociale. Nell’ estate1992 l’area messaggi telematici “Cyberpunk" viene chiusa in base a una decisione dei vertici della rete Fidonet, noncuranti di quelle che fossero le esigenze dell’utenza. Alla fine del 1992 in occasione di una manifestazione cyberpunk a Roma, si riuninirono una ventina di persone da tutta Italia tra le quali Tommaso Tozzi e discuterono della nascita della Cybernet. Attualmente la rete conta circa una cinquantina di nodi.

Poetica:

In Cybernet non esiste un regolamento di rete. Le regole sono implicite nelle relazioni che gli utenti hanno tra di loro e quindi nel modo in cui la comunità si sviluppa nel tempo. Cybernet è frutto di un dibattito e delle necessità del movimento di trasporre le proprie idee, comportamenti, esperienze e saperi nella sfera telematica.

Opere:

  • Nel 1993 nasce in Italia la rete CyberNet.
  • Nel gennaio 1993 partono in modo sperimentale le prime BBS configurate tra loro in modo da dialogare attraverso il numero di rete Cybernet: dapprima Senza Confine BBS (Hub, Macerata), poi Hacker Art BBS (Firenze), e poi di seguito Decoder BBS (Milano) e Bits Against the Empire (Trento). L'area Cyberpunk della rete Cybernet diventa comunque una zona trasversale a più reti in quanto tale area viene condivisa da reti come la P-net, e poi anche Freak Net.

Webliografia: