Discussione:Barberio Corsetti Giorgio: differenze tra le versioni

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
(Pagina svuotata)
 
Riga 1: Riga 1:
'''Barberio Corsetti Giorgio''' è autore, attore e regista teatrale, personalità tra le più rappresentative del teatro di ricerca italiano.'''“La Gaia Scienza”''', '''“La Compagnia teatrale di Barberio Corsetti”''' e '''“FattoreK”''', sono i nomi dei gruppi teatrali che ha fondato dalla metà degli anni '70, fino ad oggi.
 
  
[[File:Corsetti.jpg|right|frame|Giorgio Barberio Corsetti, photo by Frederic Speich]]
 
 
==Cognome Nome / Pseudonimo / Denominazione:==
 
Barberio Corsetti Giorgio
 
==Biografia:==
 
Giorgio Barberio Corsetti nasce a Roma l'11 gennaio 1951. Durante gli studi universitari matura un forte interesse per il teatro che lo porterà a iscriversi al corso di regia, tenuto da Luca Ronconi all'Accademia d'Arte Drammatica Silvio D'Amico. Conclude gli studi nel 1975 con un saggio di regia intitolato "La Gaia Scienza" su Nietzsche e Laforgue.
 
 
Nel 1976  fonda insieme ad Alessandra Vanzi e Marco Solari '''"La Gaia Scienza"'''. Sono gli anni delle '''“cantine” romane''' e i tre praticano “in trincea” un laboratorio di idee e azioni, in cui gli artisti-attori, liberi dal testo drammaturgico e in una accezione Nietzschiana della danza, elaborano l' idea originale di una scrittura scenica fondata sul corpo e sulla potenza espressiva dell'artista-attore. 
 
I membri della Gaia Scienza, sulla scorta di influenze grotowskiane, sono danzatori, mimi, performers. La voce appena sussurrata, spezzata o urlata sulla scena, non recita, non “dice” più, ma evoca della parola scritta, la sua essenza poetica. Nel rifiuto dei ruoli istituzionali del teatro (regista, attore, scenografo), i tre della Gaia Scienza sperimentano un laboratorio collettivo permanente, dalla ideazione all'evento teatrale. L'elemento letterario è talvolta solo evocato nei titoli dei loro spettacoli. Così sarà il primo: '''“La rivolta degli oggetti”''', presentato al '''Beat 72''' di Simone Carella nel 1976, ispirato al romanzo di  Majakovskij, il testo e la regia di Corsetti, Solari e Vanzi; gli stessi anche attori-performer.
 
Si ricordano, tra i tanti artisti di Scuola romana che collaborano in quegli anni con la Gaia Scienza: Domenico Bianchi, Gianni Dessì, Bruno Ceccobelli, Giuseppe Gallo e Adriano Vecchiotti per gli interventi pittorici e scenografici; Sandro Viola e Marco Pistolesi per la realizzazione di elementi scenici e le luci.
 
 
Si esibiscono in una serie di allestimenti di successo per quasi un decennio fino a '''"Cuori strappati"''', presentato al Padiglione Borghese a Roma, nel 1983; lo spettacolo vedrà per l'ultima volta Corsetti, Solari e Vanzi insieme sulla scena. Poco dopo, nel Settembre del 1985, venute meno le ragioni del collettivo e a fronte delle istanze individuali degli artisti, la Gaia Scienza si scioglie ufficialmente, per ricostituirsi in due nuovi compagnie che prendono il nome dai loro fondatori: Solari-Vanzi e Barberio Corsetti.
 
 
'''"La Compagnia Teatrale di Giorgio Barberio Corsetti"''' esordisce con l'opera '''"Il ladro di anime"''' alla Biennale Teatro di Venezia, ai Cantieri Navali, nel 1984. Il progetto e la scrittura scenica sono di Corsetti, le musiche di Daniel Bacalov. Si apre una nuova stagione artistica nella biografia di BC che, dopo l'esperienza del collettivo con la Gaia Scienza, prosegue la sua ricerca con un gruppo di attori più giovani.
 
 
Sperimenta l'utilizzo di un nuovo medium e porta '''il video in scena'''. Nascono '''"Prologo a Diario segreto contraffatto"''' del 1985, '''"Correva come un lungo segno bianco"''' del 1986 e '''"La camera astratta"''' del 1987, che vince il premio Ubu nella sezione di Videoteatro di quell'anno. 
 
 
Le opere sono il frutto di una felice collaborazione con gli artisti di [[Studio Azzurro]]: '''Paolo Rosa, Fabio Cirifino, Leonardo Sangiorgi e Stefano Roveda'''. Il monitor/schermo è sia medium dell'immagine virtuale, sia elemento fisico, modulo scenografico che disegna lo spazio e scandisce il tempo all'azione performativa. Gli attori, agli occhi degli spettatori, vivono simultaneamente due realtà, quella fisica sul palcoscenico e quella virtuale sugli schermi TV che sono situati sul palco, gli attori stessi ripresi in diretta dal retroscena. Restano nella memoria del pubblico suggestioni visive di sur-realtà, fortemente evocative e poetiche. Il dialogo con le arti multimediali diventa fondamentale per la scrittura scenica di Barberio Corsetti, sua costante e cifra stilistica. Si ricordano, tra le tante collaborazioni seguite a quella con ,[[Studio Azzurro]], quelle con Fabio Massimo Iaquone e Giuseppe Baresi, per il video e le immagini proiettate; Pasquale Mari per le luci; Martin Clausen e Cristian Taraborrelli, per le scene e i costumi; Gianfranco Tedeschi e Tuxedo Moon, per le musiche.
 
 
Altre fasi seguiranno nel percorso dell'artista. '''Verso la fine degli anni '80''' sentendo la necessità di re-integrare l'elemento letterario/testuale nel suo teatro, si ispira all'opera di Franz Kafka, realizzando una serie di spettacoli; il primo è '''“Descrizione di una battaglia”''': riscrittura per la scena di tre racconti dell'autore praghese. Seguiranno '''"America"''' nel 1992, '''"Il Castello"''' nel 1995 e '''"Il processo"''' nel 1998, tratti dagli omonimi romanzi. Corsetti sceglie spazi non convenzionali, extra-teatrali, di archeologia industriale o centri sociali ''(suggestiva una ripresa  di “America” al Forte Prenestino a Roma in cui il pubblico itinerante attraversava di notte la luce di fuochi scenici, nei campi cinti da mura e fin nei cuniculi sotterranei, immergendosi fisicamente nelle atmosfere kafkiane da incubo stralunato e spaventoso ma pur sempre percorso da una vena ironica)''. Le affinità dichiarate dall'autore con lo stile narrativo fortemente visionario di Franz Kafka, sono tali che quando nel 2001 per la terza volta Corsetti cambierà nome al suo gruppo teatrale, lo farà in suo onore: '''FattoreK'''.Verranno altri spettacoli d'ispirazione letteraria. Nel 1993 insieme al regista Stephane Braunschweig realizza '''"Doctor Faustus o il Mantello del Diavolo"''' tratto dal romanzo "Doctor Faustus" di Thomas Mann, prima parte di un progetto che verrà completato nel 1995 con "Mefistofele, studi, schizzi e disegni per un Faust privato"e "Faust". Nel 1996 ricerca l'essenza del teatro nel mito greco (nello spettacolo) attraverso '''"La nascita della tragedia - Un notturno"''', cui segue nel 1998, "Notte", un'opera su testi indiani. Il teatro di Corsetti si fa forse più istituzionale, ma non è in contraddizione con un metodo di lavoro che si rinnova costantemente, grazie anche al continuo ricambio generazionale del gruppo di artisti-attori, di provenienza internazionale, della sua compagnia.
 
 
A inizio anni 2000 Corsetti intraprende un percorso di ricerca nel mondo del circo, e produce con la compagnia '''Les Colporteur''',due nuovi spettacoli che accolgono l'elemento circense nella scrittura scenica: '''"Le Metamorfosi"''', nel 2002 e '''"Di animali, uomini e dei"''', nel 2003. Lo stesso anno (insieme a '''Giovanni Lindo Ferretti''' partecipa a) mette in scena al teatro Palladium per il Romaeuropa Festival (con) "Iniziali BCGLF", opera  musicale scritta a due mani con  Giovanni Lindo Ferretti. Nel 2005 è la volta di "Argonauti" e del monologo "La vita bestia" mentre l'anno dopo va in scena '''"Il colore bianco"''' che prende spunto dai '''racconti nordici''', commissionato dalla Fondazione Teatro Regio di Torino. Nel 2006 ritorna alle '''tematiche dei miti greci''' e organizza lo spettacolo "Dioniso nato tre volte" mentre a fine anno cura la regia di "Porto Palo. Nomi su tombe senza corpi". Nel 2007 mette in scena lo spettacolo "Metafisico Cabaret" al teatro Palladium di Roma e cura la '''direzione artistica della prima edizione di “FestiVAl”''' debuttando con lo spettacolo "Dionisiache". Sempre (lo stesso anno) nel 2007 debutta al “Festival Benevento Città Aperta” con l'opera "La storia di Ronaldo il Pagliaccio del Mc Donald’s". Nel 2008 va in scena lo spettacolo "La Bottega del caffè di Carlo Goldoni" presso il Teatro Nacional São João di Porto, in Portogallo; e nel mese di agosto apre la 65ª Settimana Musicale Senese curando la regia di "Y Borges cuenta que...". Nel mese di novembre debutta al Teatro Sangiorgi, con una nuova produzione teatrale da lui scritta e diretta: '''"Tra la Terra e il Cielo"''', una produzione Fattore K e Teatro Massimo Bellini. Nel 2009 debutta con lo spettacolo "Gertrude" di Howard Barker e ad aprile mette in scena a Roma presso il Teatro Piccolo Eliseo lo spettacolo "Epistola ai giovani attori" di Olivier Py, con Filippo Dini e Mauro Pescio. Il 21 maggio 2009 a Singapore (prima mondiale) e il 6 giugno 2009 a Napoli (prima italiana) dà inizio ad '''un ambizioso progetto teatrale''' prodotto in collaborazione a Napoli Teatro Festival Italia, Singapore Arts Festival e Fattore K, dal titolo '''"Le città visibili"''', scritto dal drammaturgo cinese Chay Yew. Il 14 maggio 2010 è la volta de “La Ronde du carré” commissionatogli dal Teatro Odéon di Parigi. A novembre va in scena lo spettacolo "La città di Pietra", co-prodotto da Fattore K., Associazione Zetema e Associazione Arteria. A dicembre 2010 porta sul palco "Commedia", un monologo scritto e diretto da lui, co-prodotto da Fattore K. e Fondazione Musica per Roma. L’estate 2011 debutta al Festival dei Due Mondi di Spoleto "Il Castello", un suo nuovo adattamento dell’omonimo romanzo di Franz Kafka. Nel 2012 viene messo in scena "Nineteen Mantras" un'opera incentrata sulla '''rappresentazione di alcuni mantra indiani nella forma di musica, danza e azioni'''. A fine anno allestisce lo spettacolo "La guerra di Kurukshetra" una rappresentazione del '''poema indiano Mahàbhàrata'''.
 
 
''“Fattore K, oltre che occuparsi di produzione e distribuzione degli spettacoli, fa anche da supporto produttivo alle attività extra-teatrali di Corsetti come le direzioni artistiche di importanti festival ed eventi, tra i quali  la direzione artistica del Settore Teatro della Biennale di Venezia (1999-2002), il Festival Metamorfosi – Festival di confine fra teatro e circo (2002-2008) dedicato al nuovo circo e svoltosi a Roma, le Notti Bianche romane nel 2007 e il Festival Vertigine, un incontro internazionale dedicato alla produzione teatrale emergente italiana realizzato all’Auditorium Parco della Musica di Roma nel 2010. Si occupa inoltre della distribuzione degli spettacoli prodotti e del sostegno di diverse attività laboratoriali realizzate in collaborazione con Provincia di Roma, Università ed istituti di formazione. Dal novembre del 2007 Giorgio Barberio Corsetti fa parte dell’International Committee of the Theatre Olympics che gli ha permesso di consolidare un network di operatori internazionali con i quali nascono progetti di produzione e distribuzione congiunti. Nel 2013 in seno alla Compagnia nascono le Officine K, un laboratorio permanente volto alla produzione di idee, sperimentazioni, nuove progettazioni nell’ambito della video – creazione, che realizza opere multimediali che completano i linguaggi visivi e performativi portando un ulteriore livello di comunicazione artistica al progetto che le ospita.”''<ref>http://www.fattorek.net/wp-content/uploads/2013/02/TEATROGRAFIA-compagnia-Fattore-K.pdf </ref>
 
 
==Sito web:==
 
 
==Poetica:==
 
Si forma a Roma nel contesto del '''Nuovo Teatro italiano''', di cui diventa presto protagonista attivo.
 
Fin dagli anni Sessanta, la capitale è il centro propulsivo di un processo di '''radicale innovazione del linguaggio teatrale''', fautori Carmelo Bene, Mario Ricci, Memè Perlini, Giancarlo Nanni, tra gli altri. Corsetti, la cui sensibilità d'artista fonda le radici nel pensiero filosofico, critico e poetico del Novecento (Nieztche, Benjamin, Rilke, Barthes, Majakovskij), risponde alle nuove istanze della cosiddetta Post-Avanguardia, avviando un percorso di ricerca e di sperimentazione teatrale, di valenza espressionista-surrealista, in una sorta di continuità ideale con le Avanguardie storiche.
 
Ai suoi esordi, a metà degli anni Settanta, grazie anche alla militanza critica e teorica di Giuseppe Bartolucci, si determina nei gruppi sperimentali una ulteriore, programmatica presa di distanza sia dalle pratiche più istituzionali, il teatro di regia, che nei confronti di quelle riferibili al Living Theatre, Grotowsky, Barba da un lato e  il Teatro immagine dall'altro.
 
 
Corsetti con la Gaia Scienza avvia un processo di segno minimalista, di sottrazione e decostruzione dell'evento teatrale, portandolo al suo “grado zero”, ossia ai suoi elementi primari, che sono il corpo dell'attore, il gesto e la danza, in una ricerca volta a esprimere, più che rappresentare,  l'anello di congiunzione tra l'arte e la vita. Lo spettacolo è un percorso esperienziale condiviso con gli spettatori nel tempo della performance.
 
 
L'impianto scenico dei suoi spettacoli è fortemente contaminato dalle arti visive:  dia-proiezioni e materiali filmici, in seguito il video, ne sono parte integrante, e danno vita a visioni sceniche altamente evocative e poetiche, dal forte impatto emotivo, sconvolgendo gli assetti razionali e tradizionali della percezione visiva. L'immagine perde unità prospettica ed è ridotta a frammenti, dissezionata per unità primarie della visione, i corpi d'attori sono scomposti e ricomposti nel nuovo ordine spaziale creato dagli schermi TV: primi piani di volti, dettagli dei corpi in volo nello spazio scenico, per monitor sospesi a cavi d'acciaio da cui entrano ed escono gli attori, in una danza continua dalla realtà fisica alla realtà virtuale. Il monitor, emblema della comunicazione tecnologica nella società di massa, diventa simbolo della critica alla società dello spettacolo, nell'accezione in cui avevano teorizzato McLuhan e Benjamin.
 
Il fattore umano della condivisione, e della apertura al dialogo con artisti provenienti da aree geografiche e culturali diverse, risponde pienamente alla concezione corsettiana del teatro come  creazione collettiva permanente, forma e stile di vita. Corsetti, insieme con la sua attuale compagnia FattoreK,  prosegue la sua esistenza di uomo di teatro e  i suoi spettacoli continuano a girare in tournèe internazionali.
 
==Opere:==
 
Teatrografia di Chiara Ferrari
 
 
'''La Gaia Scienza'''
 
* '''''LA RIVOLTA DEGLI OGGETTI, da Majakovskij'', Roma, Beat 72, 20 marzo 1976.'''<br>
 
Testo e regia degli attori: Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari, Alessandra Vanzi.
 
* '''''LUCI DELLA CITTÀ'', Cosenza, Palestra dello Spirito Santo, 11 novembre 1976.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari, Alessandra Vanzi, Rossela Or, Nunzia Camuto, Bruno
 
Ceccobelli, Sandra Azzaroni, Chiara Moretti, Ettore Sciuba.
 
* '''''CRONACHE MARZIANE'', Roma, Beat 72, 22 marzo 1977.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari, Anna Antonelli, Domiziana Basile.
 
* '''''UNA NOTTE SUI TETTI'', Roma, via Flaminia 259, 17 dicembre 1977.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Nunzia Camuto, Marco Solari, Alessandra Vanzi, Enrico Ragusa.
 
* '''''BLU OLTERMARE'', Mantova, Teatro Bibbiena, 4 febbraio 1978.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Marco Solari, Nunzia Camuto.
 
* '''''SOGNI PROIBITI'', Fabbrica di comunicazione, 13 aprile 1978.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Nunzia Camuto, Marco Solari, Alessandra Vanzi.
 
* '''''BLU OLTREMARE (nuova versione)'', Roma, Beat 72, giugno 1978.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Nunzia Camuto, Marco Solari.
 
* '''''L’UOMO CHE SAPEVA TROPPO'', Cosenza, Palestra dello Spirito Santo, ottobre 1978.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Nunzia Camuto.
 
* '''''MALABAR HOTEL'', Cosenza, Palestra dello Spirito Santo, ottobre 1978.'''<br>
 
Con: Alessandra Vanzi, Marco Solari.
 
* '''''MALABAR HOTEL (nuova versione)'', Roma, Beat 72, dicembre 1978.'''<br>
 
Con: Alessandra Vanzi, Marco Solari, Francesca Bertolli (danza classica).
 
* '''''LA MACCHINA DEL TEMPO'''''
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Nunzia Camuto.
 
* '''''IL NODO DI GORDIO'', Roma, Beat 72, 16 aprile 1979.'''<br>
 
Con: Marco Solari.
 
* '''''IL LADRO DI BAGDAD'', Caserta, Rassegna “Paesaggio a sud-ovest”, 23 giugno 1979.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Ennio Fantastichini.
 
* '''''ENSEMBLE'', Roma, Beat 72, 23 febbraio 1970.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Marco Solari, Nunzia Camuto.
 
* '''''CHAMBER MUSIC ENSEMBLE'', Roma, “Teatro per le scuole”, Spaziozero, aprile 1980.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Marco Solari, Nunzia Camuto.
 
* '''''LA CORRENTE DEL GOLFO'', Pistoia, Incontri /Internazionali Italia / California, 9 maggio 1980.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Nunzia Camuto, Alessandra Vanzi, Marco Solari.
 
* '''''VARIATIONS III, di John Cage'', Roma, manifestazione “Musica nella città”, Piazza S. Ignazio, 30 luglio, Mercati Traianei, 3
 
agosto 1980.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Marco Solari, Ennio Fantastichini,
 
Guidarello Pontani, Francis Comegna, Susi Giorgio, Donata Lanciano, Mariapaola Fadda.
 
* '''''COSI’ VA IL MONDO'', Roma, Rassegna “Nuova performace”, Galleria nazionale d’arte moderna, 9 gennaio 1981.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari, Alessandra Vanzi, 20 anziani.
 
* '''''TURCHESE'', Roma, Spaziozero, 18 gennaio 1981.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Marco Solari.
 
* '''''ETONNANTE'''''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberiop Corsetti, Alessandra Vanzi, Marco Solari.
 
* '''''SCINTILLE'', Varese, rassegna “Ultimi segnali”, Villa Ponti, settembre 1981.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Marco Solari, Guidarello Pontani, Aurelio
 
Cianciotta.
 
* '''''GLI INSETTI PREFERISCONO LE ORTICHE'', Roma, Padiglione Borghese, 22 maggio 1982.'''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari, Alessandra Vanzi, Guidarello Pontani, Aurelio
 
Cianciotta.
 
* '''''STIMMUNG'''''<br>
 
Interpreti: Giorgio Barberio Corsetti, Guidarello Pontani, Aurelio Cianciotta.
 
* '''''CUORI STRAPPATI'', Roma, Padiglione Borghese, 2 maggio 1983.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Irene Grazioli, Guidarello Pontani, Marco Solari, Alessandra Vanzi.
 
* '''''ANIMALI SORPRESI DISTRATTI'', Caserta, Rassegna “Settembre al Borgo”, 13 settembre 1983.'''<br>
 
di e con Giorgio Barberio Corsetti
 
* '''''GINGER ALE'', Narni, Teatro Comunale, 6 gennaio 1984.'''<br>
 
di e con Alessandra Vanzi
 
* '''''NOTTURNI DIAMANTI'', Venezia, Biennale Teatro, Cantieri Navali, 3 ottobre 1984.'''<br>
 
Interpreti: Marco Solari, Alessandra Vanzi, Guidarello Pontani, Susanna Dini, Lorenzo Majnoni.
 
* '''''IL LADRO DI ANIME'', Progetto di Giorgio Barberio Corsetti, Venezia, Biennale Teatro, Cantieri Navali, 6 ottobre 1984.'''<br>
 
Con: Anna Paola Bacalov, Giorgio Barberio Corsetti, Philippe Barbut, Massimo Boriello, Benedetto Fanna, Irene Grazioli, Giovanna Nazzaro, Monica Vannucchi.
 
 
Dal settembre 1985 La Gaia Scienza cessa ufficialmente la sua attività dando vita a due distinte
 
compagnie.
 
 
'''Compagnia teatrale di Giorgio Barberio Corsetti'''
 
 
* '''''PROLOGO A DIARIO SEGRETO CONTRAFFATTO'', Roma, Teatro La Piramide, 20 dicembre 1985.'''<br>
 
Opera video progettata e realizzata da Giorgio Barberio Corsetti e Studio Azzurro
 
Interpreti: Anna Paola Bacalov, Giorgio Barberio Corsetti, Philippe Barbut, Irene Grazioli, Franco Ripa di Meana, Giovanna Nazzaro, Monica Vannucchi.
 
* '''''DIARIO SEGRETO CONTRAFFATTO'', di Giorgio Barberio Corsetti, Ancona, “Expo Teatro Italia 1986”, 30 gennaio 1986.'''<br>
 
Con: Irene Grazioli, Giovanna Nazzaro, Philippe Barbut, Benedetto Fanna, Anna Paola Bacalov, Giorgio Barberio Corsetti, Monica Vannucchi.
 
* '''''CORREVA COME UN LUNGO SEGNO BIANCO - STORIE PER CORSE'', Roma, Festival di Villa Medici, 22 giugno 1986.'''<br>
 
Opera video progettata e realizzata da Studio Azzurro e Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Anna Paola Bacalov, Sandro Bittuleri, Philippe Barbut, Giorgio Barberio Corsetti, Giovanna Nazzaro, Benedetto Fanna.
 
* '''''PERSO PER PERSO'', di Valerio Magrelli, Roma, Festival di Villa Medici, 2 luglio 1986.'''<br>
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Benedetto Fanna, Irene Grazioli, Giorgio Barberio Corsetti.
 
* '''''ASSOLI'', Mentana, Festival internezionale “Oltre l’attore”, Arena Cinema Rossi, 13 settembre 1986.'''<br>
 
Tre interventi creati e interpretati da Monica Vannucchi, Anna Paola Bacalov, Philippe Barbut
 
* '''''LA CAMERA ASTRATTA'', Kassel, “Documenta 8”, Salmannfabrick, 13 giugno 1987. Milano, Teatro dell’Arte, 18 giugno 1987.'''<br>
 
Opera video realizzata e progettata da Studio Azzurro e Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Anna Paola Bacalov, Giorgio Barberio Corsetti, Philippe Barbut, Massimo Borriello, Benedetto Fanna, Irene Grazioli, Giovanna Nazzaro.
 
Soggetto: Paolo Rosa, Giorgio Barberio Corsetti, Gennaro Fucile.
 
* '''''DESCRIZIONE DI UNA BATTAGLIA'', da Franz Kafka, Polverigi, luglio 1988.'''<br>
 
Adattamento teatrale di Giorgio Barberio Corsetti
 
Collaborazione artistica di Catherine McGilvray
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Benedetto Fanna / Alessandro Lanza, Giovanna Nazzaro /
 
Federica Santoro.
 
* '''''DE NOITE (DI NOTTE),'' da Franz Kafka, Lisbona, “Festival Acarte 88”, Anfiteatro de Ar Livre, 9 settembre 1988.'''<br>
 
Adattamento teatrale di Giorgio Barberio Corsetti con la collaborazione di Catherine McGilvray e
 
Nuno Carinhas.
 
Con: Duarte Barillaro Ruas, Angelo De Andrade, Alfonso De Melo, Filipa Mayer, Luis Castro,
 
Margarida Marinho, Tiago Porteiro.
 
* '''''APPRENDISTATO DI DON GIOVANNI'', di Giorgio Barberio Corsetti, Palermo, Teatro Biondo, 10 gennaio 1989.'''<br>
 
Con: Anna Paola Bacalov, Philippe Barbut, Massimo Borriello, Benedetto Fanna, Irene Grazioli, Giovanna Nazzaro.
 
* '''''DURANTE LA COSTRUZIONE DELLA MURAGLIA CINESE'', da Franz Kafka, Polverigi, “Inteatro 89”, 20 luglio 1989.'''<br>
 
Adattamento e regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Anna Paola Bacalov, Philippe Barbut, Benedetto Fanna / Giorgio Barberio Corsetti, Giovanna Nazzaro / Federica Santoro, Duarte Barillaro Ruas, Katharina Lepuschitz, Tiago Porteiro, Richard Sammel, Veincente Enguidanos / Giorgio Barberio Corsetti.
 
* '''''IL LEGNO DEI VIOLINI'', di Giorgio Barberio Corsetti, Roma, Teatro Valle, 29 maggio 1990.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Alessandro Lanza, Duarte Barillaro Ruas / Walter Malosti, Federica Santoro.
 
* '''''DAS HOLZ DER VIOLINEN'', Berlino, Hebbel Theatre, 3 ottobre 1990.'''<br>
 
traduzione di Richard Sammel
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Roland Moser, Richard Sammel, Bill Maceri, Karin Schutz.
 
* '''''IL GIARDINO DELLE DELIZIE'', di Giorgio Barberio Corsetti, Taormina, “Taormina Arte”, Palazzzo dei Congressi, 1 agosto 1991.'''<br>
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Gabriele Benedetti, Alessandro Lanza, Milena Costanzo, Federica Santoro, Tonino Taiuti.
 
* '''''L’ALBERGO OCCIDENTALE'', Uno studio da America di Franz Kafka, Roma, Teatro Colosseo, 18 maggio 1992.'''<br>
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Gabriele Benedetti, Milena Costanzo, Alessandro Lanza, Roberto
 
* '''''AMERICA'', liberamente ispirato dall’omonimo testo di Franz Kafka, Cividale, luglio 1992.'''<br>
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Gabriele Benedetti, Alessandro Lanza, Roberto Rustioni, Federica Santoro.
 
* '''''I CINQUE CORPI REGOLARI''. Riflessioni sull’arte di Giorgio Barberio Corsetti, Urbino, “Festival Teatrorizzonti”, 20 agosto 1992.'''<br>
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti e Catherine McGilvray.
 
Interprete: Valter Malosti.
 
* '''''IL CASO ROBINSON'', di Giorgio Barberio Corsetti, da America di Franz Kafka, Roma, Teatro Colosseo, 14 dicembre 1992.'''<br>
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Interprete: Roberto Rustioni
 
* '''''DOCTOR FAUSTUS O IL MANTELLO DEL DIAVOLO'', Dal capitolo XX del romanzo Doctor Faustus di Thomas Mann, con frammenti di testi di Marlowe, Goethe, Andersen, Baudelaire, Roma, “Festival Romaeuropa”, Teatro il Vascello, 13 luglio 1993.'''<br>
 
Traduzione e realizzazione di Giorgio Barberio Corsetti e Stéphane Braunschweig
 
Con: Gabriele Benedetti, Roberto Rustioni, Pierre-Alain Chapuis, Claude Duparfait, Flore Lefebvre
 
* '''''LA DODICESIMA NOTTE'', di William Shakespeare, Cop. Teatro Stabile di Torino, Roma, Teatro Ateneo, 14 febbraio 1994.'''<br>
 
Traduzione di Agostino Lombardo
 
Adattamento e drammaturgia di Renata Molinari e Giorgio Barberio Corsetti.
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Gabriele Benedetti, Milena Costanzo, Roberto Freddi, Filippo Timi, Alessandro Lanza, Franco Pistoni, Roberto Rustioni, Federica Santoro.
 
* '''''MEFISTOFELE''. Studi, schizzi e disegni per un Faust privato. Taormina, “Taormina Arte”, Palazzo dei Congressi, 9 dicembre 1994.'''<br>
 
Testo e regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Alessandro Lanza, Walter Leonardi, Federica Santoro
 
* '''''FAUST'', Cop. Crt. Milano, Teatro Gnomo, 23 febbraio 1995.'''<br>
 
Adattamento di Giorgio Barberio Corsetti e Attilio Lolini da Wolfgang Goethe.
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Gabriele Benedetti, Roberto Rustioni, Milena Costanzo, Irina Dalle, Emanuela Grimalda.
 
* '''''HISTOIRE DU SOLDAT'', di Pier Paolo Pasolini, Sergio Citti, Giulio Paradisi, Avignone, “Festival d’Avignon”, Théatre Municipal, 12 luglio 1995.'''<br>
 
Regia e scene di Giorgio Barberio Corsetti, Mario Martone, Gigi Dall’Aglio.
 
Con: Ninetto Davoli, Renato Carpentieri, Lorenzo Alessandri, Maurizio Bizzi, Paolo Bocelli, Cristina Castellari, Laura Cleri, Marcello Colasurdo, Gino Curcione, Alessandro Lanza, Walter Leonardi, Gaetano Mosca, Tania Rocchetta, Anna Romano, Federica Santoro, Marcello Vazzoler.
 
* '''''IL CASTELLO, da Franz Kafka'', Theatre National de Bretagne, 8 marzo 1996.
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Adattamento di Giorgio Barberio Corsetti e Bernard Lortholary.
 
Con: Daniel Dupont, Jacques Gamblin, Donatien Guillot, Jean-Jacques Levessier, Elisabeth Mazev, Martine Thiniéres, Vincent Voisin, Christine Vouilloz.
 
* '''''IL CORPO E’ UNA FOLLA SPAVENTATA'', di Giorgio Barberio Corsetti con la partecipazione di Gioia Costa, da Antonin Artaud, Arthur Rimbaud, Vladimir Majakovskij, Santarcangelo, Santarcangelo dei Teatri, 6 luglio 1996.'''<br>
 
* '''''LA NASCITA DELLA TRAGEDIA - UN NOTTURNO'' Testo e regia di Giorgio Barberio Corsetti, Roma, Acquario Romano, 2 ottobre 1996.'''<br>
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti, Simona Angioni, Alessandro Lanza, Filippo Timi, Mariella Lo Sardo, Gabriele Benedetti, Gaetano Mosca, Roberto Rustioni, Franco Citti, Federica Santoro, Milena Costanzo, Walter Leonardi, Valentina Diana.
 
* '''''IL RISVEGLIO''. Appunti per una mitologia contemporanea. Bologna, Link, 12 maggio 1997.'''<br>
 
Progetto e regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Gabriele Benedetti, Alessandro Lanza, Walter Leonardi, Federica Santoro, Filippo Timi, Fabio Longordo, Massimiliano Martinez, Ugo Vallauri, Sandro Mabellini, Giuseppe Buringhel, Tony Contartese, Marco Petroni, Anna Coppola, Lucia Amara, Francisca Paz Rojas, Luisa Barbano, Cristina Ghinassi, Silvia Magnani, Luisa Panni, Lucia Mascino, Alessia Berardi, Francesca Mazzoni.
 
* '''''I GIGANTI DELLA MONTAGNA'', da Luigi Pirandello, Oporto, Teatro Nacional S. Joao, 19 settembre 1997.'''<br>
 
Regia e scene di Giorgio Barberio Corsetti
 
Traduzione: Rita Marnoto
 
Con: Alberto Magassela, Fernanda Alves, Joao Grosso, Joao Pedro Vaz, Jorge Vasques, José Neves, Ligia Roque, Luis Madureira, Marcantonio Del-Carlo, Maria Amelia Matta, Micaela Cardoso, Miguel Guilherme, Paulo Castro, Richard Tomes (violino).
 
* '''''NOTTE'', Roma, Teatro Valle, 27 gennaio 1998.'''<br>
 
Drammaturgia e regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Gabriele Benedetti, Milena Costanzo, Federica Santoro, Alessia Berardi, Roberto Rustioni, Filippo Timi.
 
* '''''IL PROCESSO'', da Franz Kafka, Palermo, Festival sul Novecento, Cantieri Culturali alla Zisa, Spazio Zero, 1 ottobre 1998.'''<br>
 
Adattamento e regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Gabriele Benedetti, Alessia Berardi, Milena Costanzo, Walter Leonardi, Gaetano Mosca, Paolo Musio, Roberto Rustioni, Federica Santoro, Filippo Timi.
 
* '''''MARIA DI ROHAN'', Venezia, Teatro Palafenice, 30 gennaio 1999.'''<br>
 
melodramma tragico in tre atti di Salvatore Cammarano
 
(prima esecuzione nella nuova versione di Luca Zoppelli, versione Vienna 1843).
 
* '''''LA TEMPESTA'', Avignone, Festival d’Avignon 1999, Théatre Municipal, 11 luglio 1999.'''<br>
 
da William Shakespeare
 
traduzione di Edoardo Albinati
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Marco Morellini, Lorenzo Carmagnini, Fabrizio Bentivoglio, Gino Paccagnella, Francesco Rossetti, Piero Domenicaccio, Silvio Orlando, Roberto Rustioni, Filippo Timi, Chiara De Bonis, Margherita Buy, Raffaele Tiseo.
 
* '''''ERWARTUNG'', di A. Schonberg, Palermo, Teatro Massimo, 5 marzo 2000.
 
Regia, scene e costumi: Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Anja Silvia, Brenda Roberts
 
* '''''LA VOIX HUMAINE'', Testo di Jean Cocteau, Palermo, Teatro Massimo, 7 marzo 2000.'''<br>
 
Tragedia lirica in un atto
 
Interprete: Raina Kabavanska
 
* '''''GRAAL'', Adattamento da Chrétien de Troyes e Wolfram Von Eschenbach di Edoardo Albinati e Giorgio Barberio Corsetti, Roma, Officine Molliconi, via Roccagiovine 263, 2 ottobre 2000.'''<br>
 
Regia: Giorgio Barberio Corsetti
 
Testi originali di Edoardo Albinati
 
Con: Ruggero Cara, Milena Costanzo, Veronica Cruciani, Giovanni Franzoni, Gianluca Frigerio, Lucia Mascino, Gino Paccagnella, Matteo Reza Azchirvani, Nicola Rignanese, Roberto Rustioni, Federica Santoro, Filippo Timi.
 
* '''''OMBRA'', di e con Federica Santoro e Raquel Silva, 9 marzo 2001.'''<br>
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
* '''''LA BOHÈME'', opera in quattro quadri di G. Puccini, Messina, Teatro Vittorio Emanuele, 31 maggio 2001.'''
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Cristina Barbieri, Alberto Jelmoni
 
 
'''Compagnia Fattore K.'''
 
 
* '''''WOYZECK'', di Georg Büchner, Venezia, Teatro alle Tese, Arsenale, 20 luglio 2001.'''<br>
 
Adattamento e regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Lucia Mascino, Ruggero Cara, Giovanni Franzoni, Filippo Timi, Joao Grosso/Nicola Alcozer.
 
* '''''LE METAMORFOSI'', Da Ovidio, Settembre/ottobre 2002 Parco degli Acquedotti - Roma'''<br>
 
Regia ed elaborazione drammaturgia di: Giorgio Barberio Corsetti
 
Con gli artisti della compagnia Les Colporteurs: Sophie Kantorowicz, Xavier Martin, Xavier Ressegand, Agathe Olivier, Antoine Rigot, David Soubies
 
E con gli attori della compagnia Fattore K.: Ruggero Cara, Fortunato Cerlino, Lucia Mascino, Federica Santoro, Filippo Timi
 
* '''''LE METAMORFOSI (FRANCIA)'', Da Ovidio, Tournée in Francia marzo/aprile e settembre/novembre 2003'''<br>
 
Regia ed elaborazione drammaturgia di: Giorgio Barberio Corsetti
 
Con gli artisti della compagnia Les Colporteurs: Sophie Kantorowicz, Xavier Martin, Xavier Ressegand, Agathe Olivier, Antoine Rigot, David Soubies
 
E con gli attori della compagnia Fattore K.: Ruggero Cara, Fortunato Cerlino, Lucia Mascino, Federica Santoro, Filippo Timi
 
* '''''DI ANIMALI, UOMINI E DEI'', Luglio 2003 area archeologica Orecchio di Dionisio – Ortigia festival di Siracusa Settembre 2003 Villa Borghese - Roma'''<br>
 
Regia: Giorgio Barberio Corsetti
 
Con gli artisti della compagnia Les Colporteurs: Gaëlle Antoine, Sophie Kantorowicz, Lambert Lambert, Xavier Martin, Agathe Olivier, Xavier Ressegand, Antoine Rigot, David Soubies
 
E con gli attori della compagnia Fattore K.: Alessandro Bertollini, Fortunato Cerlino, Paolo Civati, Lucia Mascino, Federica Santoro, Teresa Saponangelo
 
* '''''METAFISICO CABARET'', Febbraio 2004 Teatro Palladium – Roma'''<br>
 
Regia e drammaturgia: Giorgio Barberio Corsetti
 
Con: Giorgio Barberio Corsetti/ Paolo Musio, Damien Caufepé, Fortunato Cerlino, Federica Santoro, Raquel Silva/Lucia Mascino, Filippo Timi,
 
E con: Francesco Blasi, Nicoletta Cefaly, Massimiliano Frascà, Valerio Malorni, Francesca Neri
 
* '''''PARADISO'', Di Giorgio Barberio Corsetti, Agosto/Settembre 2004 Teatro India - Roma'''<br>
 
Testi e drammaturgia: Edoardo Albinati, Giorgio Barberio Corsetti, Raquel Silva
 
Con Lionel About, Fortunato Cerlino, Filippo Dini, Laurence Dirou, Virginie Fremaux, Damien Fournier, Tanny Giser,Valerio Malorni, Lucia Mascino, Axel Minaret, Federica Santoro, Alba Sarraute Pons, Filippo Timi
 
E con la partecipazione straordinaria di Apple pie
 
* '''''METAMORFOSI – FESTIVAL DI CONFINE FRA TEATRO E CIRCO'', Edizione 2002, 14 settembre – 6 ottobre 2002 Parco degli Acquedotti - Roma'''<br>
 
Estate Romana – Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali Dipartimento Cultura
 
* '''''METAMORFOSI – FESTIVAL DI CONFINE FRA TEATRO E CIRCO'', Edizione 2003, 2 – 28 settembre 2003 Villa Borghese - Roma'''<br>
 
Estate Romana – Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali Dipartimento Cultura
 
* '''''METAMORFOSI – FESTIVAL DI CONFINE FRA TEATRO E CIRCO'', Edizione 2004, 9 – 12 settembre 2004 Auditorium Parco della Musica – Roma'''<br>
 
Estate Romana – Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali Dipartimento Cultura
 
* '''''LA VITA BESTIA. TUTTALPIÙ MUOIO'', di e con Filippo Timi, Ottobre 2005'''<br>
 
regia Giorgio Barberio Corsetti
 
* '''''PORTO PALO. NOMI SU TOMBE SENZA CORPI'', 7 – 9 dicembre 2006 Auditorium Parco della Musica – Roma'''<br>
 
regia Giorgio Barberio Corsetti
 
* '''''DIONISIACHE'', Giugno 2007'''<br>
 
regia Giorgio Barberio Corsetti
 
con Filippo Dini, Biagio Forestieri, Agnès Fustagueras Puig, Marti Soler Gimbernat, Gaia Insenga, Julien Lambert, Gaia Saitta, Federica Santoro, Gaetano Sciortino, Raquel Silva, Pietro Tammaro
 
* '''''LA STORIA DI RONALDO IL PAGLIACCIO DEL MC DONALD’S'', di Rodrigo Garcia Agosto 2007'''<br>
 
regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
con Andrea Di Casa
 
* '''''TRA LA TERRA E IL CIELO'', Settembre 2008'''<br>
 
di Giorgio Barberio Corsetti
 
Ragia di Giorgio Barberio Corsetti 18Drammaturgia di Giorgio Barberio Corsetti in collaborazione con Giampiero Rappa
 
Con Federica Santoro, Filippo Dini, Andrea Di Casa, Fiora Blasi
 
* '''''PRENDITI CURA DI ME'' Di Giampiero Rappa, Produzione FATTORE K e GLORIABABBI TEATRO'''<br>
 
Regia: Giampiero Rappa
 
Con Valentina Cenni, Valentina Chico (sostitutita da lisa galantini nelle repliche di romateatro india), Andrea Di Casa, Filippo Dini, Sergio Grossini, Ilaria Pardini, Mauro Pescio, Gaetano Sciortino
 
* '''''EPISTOLA AI GIOVANI ATTORI'', Di Olivier Py, Aprile 2009'''<br>
 
Traduzione Gioia Costa
 
Regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
Con Filippo Dini, Mauro Pescio Luci Gianluca Cappelletti
 
* '''''LE CITTÀ VISIBILI'', di Chay Yew, 21 maggio 2009 a Singapore (prima mondiale) e il 6 giugno 2009 a Napoli (prima italiana)'''<br>
 
traduzione di Giorgio Barberio Corsetti
 
regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
con: Ali Ahn, Gabriele Benedetti, Fiora Blasi, Andrea Di Casa, Lim Kay Tong, Federica Santoro, Zhao Si Han
 
* '''''LEGGE E ORDINE'', Ottobre 2009 – Teatro India'''<br>
 
regia e drammaturgia di Raquel Silva
 
con Julien Lambert e Raquel Silva
 
* '''''VERTIGINE 2010 - I edizione'', Auditorium Parco della Musica di Roma dal 4 al 7 marzo 2010'''<br>
 
Nuova piattaforma per le giovani compagnie, per gli attori, per gli artisti delle professioni del teatro.
 
Direzione artistica Giorgio Barberio Corsetti
 
* '''''LA CITTA’ DI PIETRA'', Tratto dal racconto di Dario Carmentano, Roma, Novembre 2010
 
Regia Giorgio Barberio Corsetti e Geraud Didier
 
Con attori/figuranti della città di Matera
 
* '''''BIZARRA'', Di Rafael Spregelburd, Ottobre 2010 – Gennaio 2011'''<br>
 
* '''''COMMEDIA'', Di e con Giorgio Barberio Corsetti, Dicembre 2010'''<br>
 
* '''''LA MODESTIA'', di Rafael Spregelburd, Aprile 2011'''<br>
 
traduzione e regia Manuela Cherubini
 
* '''''LUCIDO'', di Rafael Spregelburd,  luglio 2011'''<br>
 
traduzione di Valentina Cattaneo e Roberto Rustioni
 
regia Milena Costanzo e Roberto Rustioni
 
* '''''IL CASTELLO''. Trittico Liberamente ispirato all’omonimo testo di Franz Kafka, Luglio 2011 Festival dei Due Mondi di Spoleto'''<br>
 
Adattamento e regia Giorgio Barberio Corsetti
 
Con Ivan Franek, Mary Di Tommaso, Julien Lambert / Giorgio Sorrentino, Fortunato Leccese, Fabrizio Lombardo, Alessandro Riceci, Patrizia Romeo
 
* '''''NINETEEN MANTRAS'', 10 e 11 gennaio 2012 Auditorium Parco della Musica di Roma, 13 e 14 gennaio 2012 Piccolo Teatro di Milano'''<br>
 
Regia Giorgio Barberio Corsetti
 
* '''''LA STUPIDITÀ'', di Rafael Spregelburd, 2014'''<br>
 
traduzione di Antonella Caron e Manuela Cherubini
 
regia Manuela Cherubini
 
in scena Raimondo Brandi, Luisa Merloni, Marco Quaglia, Alessandro Riceci, Patrizia Romeo 22scene e costumi Francesco Esposito
 
* '''''LA PALESTRA ORE 18:00'', di Giorgio Scianna, Maggio 2012'''<br>
 
Regia di Veronica Cruciani
 
Con Fulvio Pepe, Teresa Saponangelo, Arianna Scommegna, Michele Sinisi / Filippo Dini
 
* '''''TRE ATTI UNICI DA ANTON CECHOV'', ideazione e regia Roberto Rustioni, Primo Studio: Agosto 2012 – Andria, Secondo studio: Ottobre 2012 – Siena, Debutto Nazionale: Novembre 2012 – Roma'''<br>
 
con Antonio Gargiulo, Valentina Picello, Roberta Rovelli, Roberto Rustioni
 
* '''''CENERENTOLA. La parte mancante'', Gennaio 2013, Roma'''<br>
 
di Fabio Massimo Iaquone, Francesco Di Giacomo, Paolo Sentinelli
 
regia Fabio Massimo Iaquone
 
* ''''''LA GUERRA DI KURUKSHETRA'', Maggio 2013, Bari'''<br>
 
regia di Giorgio Barberio Corsetti
 
testo di Francesco Niccolini
 
con Ippolito Chiarello, Francesco Ferrante, Marco Grossi, Fabrizio Lombardo, Marcello Prayer, Fabrizio Pugliese, Barbara Ronchi, Silvia Rubino, Maurizio Semeraro, Fabrizio Saccomanno
 
 
==Elenco esposizioni (anno, titolo, curatela, luogo, città):==
 
 
==File multimediali:==
 
 
'''Video:'''
 
* [https://www.youtube.com/watch?v=w5tLfkvXNU8 Intervista a Giorgio Barberio Corsetti di GBopera Channel 2]
 
* [https://www.youtube.com/watch?v=qeepHTY4OoI Intervento di Giorgio Barberio Corsetti, Venice Sessions 2, prima parte]
 
* [https://www.youtube.com/watch?v=uJ-JnxkH2WQ Intervento di Giorgio Barberio Corsetti, Venice Sessions 2, seconda parte]
 
* [https://www.youtube.com/watch?v=Ngh9nQ3f5Jk Giorgio Barberio Corsetti per il Barbonaggio Teatrale]
 
 
'''Audio:'''
 
 
'''Altro:'''
 
 
==Augmented reality:==
 
 
'''Latitudine:'''
 
 
'''Longitudine:'''
 
 
'''Link verso portali di augmented reality'''
 
 
==Bibliografia:==
 
 
==Webliografia:==
 
* [http://www.digitalperformance.it/?p=1269 GIORGIO BARBERIO CORSETTI, LA NUOVA SCENA TEATRALE E VIDEOTEATRALE]
 
* [http://www.trax.it/olivieropdp/barberio88.htm Il nuovo teatro italiano 1975-1988 La ricerca dei gruppi: materiali e documenti di Oliviero Ponte di Pino. Parte 4 CONVERSAZIONE CON GIORGIO BARBERIO CORSETTI]
 
==Note:==
 
<references/>
 
==Tipo di scheda:==
 
InteractiveResource
 
 
==Soggetto (categoria) da Thesaurus Pico [http://www.culturaitalia.it/opencms/export/sites/culturaitalia/attachments/thesaurus/4.3/thesaurus_4.3.0.skos.xml Cultura Italia]:==
 
Attori, Registi, Scenografi, Autori teatrali, Drammaturghi, Arti visive, Videoarte, Arti dello spettacolo, Teatro sperimentale, Mimo
 
 
==Soggetto (categoria, tags) a testo libero:==
 
arti visive, video arte, proiezioni, spazi non convenzionali, atmosfere kafkiane, teatro sperimentale
 
==Voci correlate:==
 
[[Living Theatre]], [[Studio Azzurro]]
 
[[categoria:scheda]]
 
[[categoria:Barberio Corsetti Giorgio]]
 
[[categoria:1951 d.c.]]
 
[[categoria:Roma]]
 
[[categoria:Italia]]
 
[[categoria:Europa]]
 
[[categoria:precursori]]
 
[[categoria:teatro]]
 

Versione attuale delle 01:09, 27 Apr 2015