Galluzzi Francesco: differenze tra le versioni

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Riga 5: Riga 5:
 
==Biografia==
 
==Biografia==
 
Francesco Galluzzi, docente di estetica nelle Accademie di Belle Arti di Palermo, storico e critico dell'arte, si è occupato principalmente del manierismo cinquecentesco, della stagione delle avanguardie, dei rapporti tra arte e letteratura nella cultura italiana novecentesca.
 
Francesco Galluzzi, docente di estetica nelle Accademie di Belle Arti di Palermo, storico e critico dell'arte, si è occupato principalmente del manierismo cinquecentesco, della stagione delle avanguardie, dei rapporti tra arte e letteratura nella cultura italiana novecentesca.
Si occupa del rapporto tra arte e nuove tecnologie, organizzando mostre e incontri, partecipando a convegni e dibattiti e pubblicando testi sulle principali riviste di settore. E' stato redattore capo della rivista [[“La Stanza Rossa”|"La Stanza Rossa"]] ed è redattore della rivista [[“Km/n”|"Km/n"]]. Ha partecipato all'attività  dei gruppi di ricerca sull'arte multimediale [[Strano network|Strano Network]] e [[Quinta Parete]]. Il progetto Quinta Parete (1996) nasce con i molteplici obiettivi di dare una conoscenza tecnica di base sulla produzione di audiovisivi e sull'uso del linguaggio ipertestuale e una visione critica e analitica dei mezzi di comunicazione esistenti. Il gruppo, formato da Francesco Galluzzi, [[Bucalossi Federico|Federico Bucalossi]], Vanni Cilluffo, [[Parrini Claudio|Claudio Parrini]] e [[Verde Giacomo|Giacomo Verde]], nel 1996 avvia a Vinci la [[Minimal TV]], la televisione di strada più piccola del mondo. La funzione della Minimal TV è quella di "dimostrare" che ogni evento può trasformarsi, artigianalmente, in un evento televisivo, nel quale però, a differenza di quanto avviene nella tv, il pubblico viene realmente coinvolto fino a diventare protagonista e produttore della trasmissione televisiva.
+
Si occupa del rapporto tra arte e nuove tecnologie, organizzando mostre e incontri, partecipando a convegni e dibattiti e pubblicando testi sulle principali riviste di settore. E' stato redattore capo della rivista [[La Stanza Rossa]] ed è redattore della rivista [[“Km/n”|"Km/n"]]. Ha partecipato all'attività  dei gruppi di ricerca sull'arte multimediale [[Strano network|Strano Network]] e [[Quinta Parete]]. Il progetto Quinta Parete (1996) nasce con i molteplici obiettivi di dare una conoscenza tecnica di base sulla produzione di audiovisivi e sull'uso del linguaggio ipertestuale e una visione critica e analitica dei mezzi di comunicazione esistenti. Il gruppo, formato da Francesco Galluzzi, [[Bucalossi Federico|Federico Bucalossi]], Vanni Cilluffo, [[Parrini Claudio|Claudio Parrini]] e [[Verde Giacomo|Giacomo Verde]], nel 1996 avvia a Vinci la [[Minimal TV]], la televisione di strada più piccola del mondo. La funzione della Minimal TV è quella di "dimostrare" che ogni evento può trasformarsi, artigianalmente, in un evento televisivo, nel quale però, a differenza di quanto avviene nella tv, il pubblico viene realmente coinvolto fino a diventare protagonista e produttore della trasmissione televisiva.
  
 
==Sito web==
 
==Sito web==

Revisione 12:11, 10 Giu 2017

Questo articolo è solo un abbozzo (stub). Se puoi contribuisci adesso a migliorarlo. - Per l'elenco completo degli stub, vedi la relativa categoria

Galluzzi Francesco


Biografia

Francesco Galluzzi, docente di estetica nelle Accademie di Belle Arti di Palermo, storico e critico dell'arte, si è occupato principalmente del manierismo cinquecentesco, della stagione delle avanguardie, dei rapporti tra arte e letteratura nella cultura italiana novecentesca. Si occupa del rapporto tra arte e nuove tecnologie, organizzando mostre e incontri, partecipando a convegni e dibattiti e pubblicando testi sulle principali riviste di settore. E' stato redattore capo della rivista La Stanza Rossa ed è redattore della rivista "Km/n". Ha partecipato all'attività  dei gruppi di ricerca sull'arte multimediale Strano Network e Quinta Parete. Il progetto Quinta Parete (1996) nasce con i molteplici obiettivi di dare una conoscenza tecnica di base sulla produzione di audiovisivi e sull'uso del linguaggio ipertestuale e una visione critica e analitica dei mezzi di comunicazione esistenti. Il gruppo, formato da Francesco Galluzzi, Federico Bucalossi, Vanni Cilluffo, Claudio Parrini e Giacomo Verde, nel 1996 avvia a Vinci la Minimal TV, la televisione di strada più piccola del mondo. La funzione della Minimal TV è quella di "dimostrare" che ogni evento può trasformarsi, artigianalmente, in un evento televisivo, nel quale però, a differenza di quanto avviene nella tv, il pubblico viene realmente coinvolto fino a diventare protagonista e produttore della trasmissione televisiva.

Sito web

http://www.hackerart.org/media/amc/galluzzi.htm (conferenza a cura di Tommaso Tozzi e Francesco Galluzzi per il progetto "Arte, Media e Comunicazione", 1997)

Poetica

Francesco Galluzzi si occupa del rapporto tra arte e nuove tecnologie, organizzando mostre e incontri, partecipando a convegni e dibattiti e pubblicando testi sulle principali riviste di settore.

Opere

Rivista di sperimentazione nell'ambito dei new media.

Convegno organizzato da Strano Network al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, intervento.

Convegno nazionale a cura di Francesco Galluzzi, Caterina Davinio, Mario Bufano e Massimo Mori.

Conferenza a cura di Tommaso Tozzi per il progetto "Arte, Media e Comunicazione", intervento.

Videotape realizzato con Giacomo Verde

Videotape realizzato con Giacomo Verde.

Mostra di Aspassio Haronitaki a cura di Valeria Bruni e Francesco Galluzzi.

Vernissage a cura di Francesco Galluzzi.

Vernissage a cura di Francesco Galluzzi.

Vernissage a cura di Francesco Galluzzi.

Vernissage a cura di Francesco Galluzzi.

Mostra a cura di Francesco Galluzzi.

Bibliografia

  • 1994, Galluzzi Francesco, Pasolini e la pittura, Bulzoni editori.
  • 1996, Galluzzi Francesco, Picasso, Giunti editore.
  • 2002, Galluzzi Francesco, Picasso, Giunti editore.
  • 2004, Galluzzi Francesco, Roba di cui sono fatti i sogni. Arte e scrittura nella modernità , Mimesis editore.
  • 2005, Galluzzi Francesco, Il barocco, Newton & Compton editore.
  • 2007, Galluzzi Francesco, Righetti Stefano,Finelli Alessandro, La stanza rossa. Trasversalità  artistiche e realtà  virtuale negli anni '90, Costa & Nolan editore.
  • 2007, Galluzzi Francesco, Il cinema dei pittori. Le arti e il cinema italiano 1940-1980, Skira editore.
  • 2009, Galluzzi Francesco, Le avventure delle immagini. Percorsi tra arte e cinema in Italia, Solfanelli editore.

Webliografia

Iniziativa nazionale in difesa della telematica amatoriale

Comunicazione multimediale Corso di Videoteatro]

L'arte come pratica reale: riflessioni sull'uso della tecnologia nella sperimentazione artistica dalle Avanguardie all'arte in Rete

LA NUOVA SPERIMENTAZIONE, Convegno nazionale

Principali videotape realizzati da Giacomo Verde e coautori.

Novità  editoriali e progetti recenti sulla multimedialità.