Haze express

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search

Titolo:

Haze Express

Haze express 02.jpg

Autore:

Christa Sommerer, Laurent Mignonneau

Anno:

1999

Luogo:

IAMAS International Academy of Media Arts and Sciences,Giappone

Sito web:

http://www.interface.ufg.ac.at/christa-laurent/

Descrizione:

Descrizione:Haze Express è una installazione interattiva al computer, di Christa Sommerer e Laurent Mignonneau, che sviluppa la metafora del viaggio, per guardare i paesaggi che passano attraverso la finestra di veicoli, come treni, automobili e aerei. Se si osserva un paesaggio ad alta velocita, non si sa molto su questo panorama, ma quando si guarda in dettaglio, per esempio le persone vivono in esso, al passaggio dei paesaggi, esse diventano semplici immagini, accumulazione di forme e colori, come un velo di impressioni. Haze Express è una installazione interattiva, che esegue la ricombinazione, e lo sviluppo dell'evoluzione delle immagini apparentemente casuali in un modo che ricorda la visualizzazione delle immagini, attraverso il finestrino di un treno. In un viaggio interattivo con Haze Express lo spettatore può osservare il passaggio delle immagini, e smettere di guardare la loro composizione in modo più dettagliato. Il modo con cui trasferisce la sua mano sulla finestra del treno, in superficie influenza i paesaggi dietro, per diventare composto: non con immagini deterministico-evolutivo, legate alla composizione-interazione, per fornire sempre nuovi e unici elementi, che entrano a far parte della semi-realistica e semi-viaggio virtuale, dati che attraverso paesaggi-Interazione / selezione genetica: - Seduta in una delle Haze Express, in comode poltrone, lo spettatore per guardare fuori dalla finestra e spostare la sua mano sulla superficie della finestra. Quando dispone la sua mano da sinistra a destra, le immagini-diapositiva vanno nella stessa direzione, continua la scoperta di paesaggi, composto organico di scene ed immagini astratte, luogo nel quale il telespettatore tocca la finestra, cosi come la frequenza e la velocita del suo movimento di mani, influenzeranno il tipo di immagine con elementi che saranno creati. La selezione genetica è usata per fornire sempre nuovi elementi, che sono stati selezionati dall' interazione degli spettatori, più veloce della mano-diapositiva orizzontalmente disposta sulla finestra in superficie, più veloce è il paesaggio che scorre nella stessa direzione. Le immagini possono anche essere semplicemente ferme, quando esse sono ferme, anche le mani pur rimanendo sulla superficie della finestra. Set-Up, così come: - Ci sono 2 finestre e 4 posti disponibili in Haze Express, fino a 4 visitatori possono interagire contemporaneamente, i due comparti sono progettati per consentire allo spettatore di interagire privatamente, ma non ancora può essere in grado di osservare come gli altri spettatori, interagiscono nel loro comparto.

Genere artistico di riferimenti:

Installazione interattiva

Bibliografia:

Webliografia:

http://http://www.interface.ufg.ac.at/christa-laurent/