Karin Andersen - Nouvelles etudes sur le magnetisme animal

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Nouvelles études sur le magnétisme animal

Titolo

Nouvelles études sur le magnetisme animal

Autore

Il curatore della mostra è Domenico Quaranta

Anno

2008

Luogo

Genova

Sito Web

http://www.contempohost.com/~karin/magnetisme.html

Descrizione

L'artista tedesca Karin Andersen presenta sedici nuovi lavori nella sua prima personale genovese.L'artista in queste sue opere si concentra sul legame affettivo che intercorre fra l'uomo e gli esponenti del mondo animale, reali o emulati che siano: pupazzi, ma anche tecnologie (come il mouse) o oggetti di design. La Andersen utilizza l'ibrido come metafora totale della nostra contemporaneità, indicazione di rotta, imperativo etico. «Non si tratta di una semplice fascinazione per quello che la scienza e la tecnologia hanno reso possibile, né di un'anticipazione di quello che renderanno possibile in futuro. I suoi mutanti sono piuttosto “metafore visive” di una prossimità che c'è sempre stata, e che è suo auspicio condizioni ancora la nostra naturale evoluzione».

Collezione

Genere artistico di riferimento

arte contemporanea, personale

Bibliografia

Webliografia