Mario Deluigi

Tratto da EduEDA
Versione del 31 Ago 2009 alle 09:31 di Cristina (Discussione | contributi)

(diff) ←Older revision | view current revision (diff) | Newer revision→ (diff)
Jump to: navigation, search
Questo articolo è solo un abbozzo (stub). Se puoi contribuisci adesso a migliorarlo. - Per l'elenco completo degli stub, vedi la relativa categoria

Biografia

Mario Deluigi, Treviso 1901 Venezia 1978, pittore motivato dalla ricerca della rappresentazione della luce, citato da molti critici, quali il Barilli, come uno fra i migliori artisti del '900 italiano, ha nella tecnica del "grattage" il suo tratto più conosciuto: i suoi quadri realizzati con tale tecnica presentano superfici colorate rigate da minuti graffi, che danno l'illusione di nuvole di scintille.

Deluigi ha partecipato ad otto Biennali di Venezia: 1930, 1932, 1948, 1950, 1952, 1954, 1962 (sala personale), 1968 (sala personale) e a due Quadriennali di Roma: 1959, 1972. La Biennale di Venezia gli ha dedicato nel 1980 un'importante retrospettiva.

Opere di Deluigi sono presenti in numerosi musei e raccolte pubbliche.


www.mariodeluigi.it archivio Mario Deluigi