Min mod

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search

Titolo

Min_mod [minimum_module]

Autore

Limiteazero

Anno

2004 d.c.

Luogo:

Sito web:

http://limiteazero.net/min_mod/index.html


Descrizione:

L’installazione gioca fra dimensione digitale e fisica. Si tratta di un’installazione sonora, che crea un ambiente sensibile. Consiste in quattro laptop che generano quattro frequenze pure, all’interno di una stanza. Le informazioni sono quindi trasmesse ad amplificatori, che a loro volta passano i dati a quattro subwoofer. Quattro lastre metalliche, posizionate su ognuno dei subwoofer, vibrano, rendendo quindi apprezzabili le vibrazioni degli stessi. I “rumori” così prodotti sono quindi catturati da microfoni che ritrasmettono il suono ai computer che visualizzano la forma d’onda sugli schermi. Ovviamente in questa fase è possibile che rumori ambientali si mischino al “rumore” della vibrazione, “sporcando” in qualche modo l’emissione, e aggiungendo elementi non programmati; la visualizzazione così ottenuta porta dunque in sé un grado di entropia, di disturbo, formatosi nel passaggio da digitale a fisico e nuovamente a digitale.

Collezione:

Genere artistico di riferimento:

Bibliografia:

Webliografia: