Pisano Leandro

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
Leandro Pisano

Leandro Pisano

Leandro Pisano, curatore, critico e ricercatore indipendente, si occupa delle intersezioni tra arte, suono e tecnoculture. L'area specifica di interesse della sua ricerca riguarda l'ecologia politica dei territori rurali, remoti e marginali.

Biografia

È direttore del festival di new arts Interferenze, fondato nel 2003 in Irpinia, e lavora a progetti che riguardano la sound art e le arti elettroniche, come Mediaterrae Vol.1 (2007), Sentieri Barocchi (2010), Barsento Mediascape (2013) e Liminaria (2014-18). A partire dalla forma originaria del festival di arti e nuove tecnologie (Interferenze), questi progetti hanno sperimentato nel corso degli ultimi quindici anni e in diversi territori rurali (Irpinia, il Sannio beneventano e l'area Barsento-Trulli in Puglia), una serie di format ibridi (residenze, laboratori, workshop, progetti di studio sul campo) confluiti in una piattaforma di ricerca focalizzata sul concetto di (neo-) ruralità, nella quale si intersecano approcci multidisciplinari e critici ispirati ai New media studies e agli Studi culturali e postcoloniali.

Dottore di ricerca in Studi culturali e postcoloniali del mondo anglofono presso l’Università "L'Orientale" di Napoli, Leandro Pisano si è laureato con lode in Lettere classiche presso l’Università Federico II di Napoli, focalizzando i suoi studi sulla filologia digitale, la didattica elettronica ed il rapporto tra nuovi media e discipline classiche. Già fondatore di Ufficio Bifolco, società specializzata nello sviluppo di strategie culturali per le aree rurali, attualmente è cultore della materia in Didattica del latino presso l'Università "Federico II" di Napoli e - dal 2013 - docente di ruolo in materie letterarie (latino, greco ed italiano) presso gli istituti d’istruzione di secondo grado. È stato docente di Teoria delle arti multimediali presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli.

Ha pubblicato diversi saggi sulla sound art, l'ecologia e la politica del suono ed ha collaborato con varie testate (Corriere della Sera - La Lettura, Blow-Up, Neural). È autore del libro "Nuove geografie del suono. Spazi e territori nell'epoca postdigitale", pubblicato da Meltemi (2017). Ha tenuto presentazioni, conferenze e workshop nel corso di eventi e festival legati all’estetica del suono e delle tecnologie ed in sede accademica, in diverse parti del mondo: Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Peru, Uruguay, Cina, Corea, Giappone, India, Islanda, USA, Finlandia, Germania, Inghilterra, Norvegia, Portogallo, Svezia, Turchia.

Sito web

http://www.leandropisano.it/

Poetica

La ricerca di Leandro Pisano investe una serie di temi che riguardano direttamente il suono, attraverso diverse declinazioni estetiche (sound art, radio art, soundscape), in una visione culturalista che ingloba differenti discipline (geografia, antropologia, sociologia, filosofia, letteratura) ed approcci concettuali (postcoloniale, postdigitale). Il tema centrale è quello delle nuove geografie del suono, così come emergono dalla ridefinizione del concetto di territorio connessa con il milieu postdigitale e postglobale all’interno del quale siamo immersi. È una prospettiva in cui il suono, come potente strumento estetico e fenomenologico, rappresenta un vettore che guida a scoprire ciò che di nascosto e precario esiste nella realtà, aprendo spazi, visioni, approcci diversi alla nostra esperienza del mondo. Sottratta all’astrazione metafisica, l’arte sonora attraversa così spazi e territori, spesso marginalizzati o dimenticati, riscoprendone storie, attivando molteplici dispositivi critici e mettendo in discussione, in ultima istanza, la costruzione stessa dei discorsi della modernità.

Opere

Elenco dei principali progetti, mostre ed eventi curati (2003-2017):

2017 / Otros sonidos, otros paisajes, museo MACRO, Roma, Italia (curatore, w/Antonio Arévalo)
2017 / Liminaria - coexistencias/coesistenze, Montefalcone di Valfortore, Italia (curatore, w/Beatrice Ferrara)
2016 / A Constellation of Moments, Museolaboratorio - Città Sant'Angelo, Italia (curatore, w/Carla Capodimonti)
2016 / Liminaria - rural futurism, Ginestra degli Schiavoni, Italia (curatore, w/Beatrice Ferrara)
2015 / Liminaria - #unmapping time, San Marco dei Cavoti, Italia (curatore)
2015 / Strade di Vini, Castelvenere, Italia (curatore della residenza)
2014 / Liminaria, San Marco dei Cavoti, Italia (curatore)
2013 / Calitri Temporary Orchestra, Calitri, Italia (curatore)
2013 / Barsento Mediascape, Puglia, Italia (curatore)
2013 / Suonabene, Benevento, Italia (curatore)
2012 / In Limina Orbis, Campi Flegrei, Italia (curatore)
2012 / FARM/Interferenze new arts festival, Tufo, Italia (direttore artistico)
2012 / Suoni dal terzo paesaggio - Portobeseno festival, Trentino, Italia (curatore)
2011 / Irpinia Field Works, Irpinia, Italia (curatore)
2011 / Suoni dal confine#1, Venezia, Italia (curatore)
2010 / Mnemosyne/E-Artquake, Avellino, Italia (curatore)
2010 / Sentieri Barocchi, Irpinia, Italia (curatore)
2010 / Interferenze new arts festival - Rurality 2.0, Bisaccia, Italia (direttore artistico)
2007 / Mediaterrae Vol.1, Irpinia, Italia (direttore artistico)
2006 / Interferenze new arts festival - Naturalis Electronica, San Martino Valle Caudina, Italia (direttore artistico)
2005 / Interferenze new arts festival, San Martino Valle Caudina, Italia (direttore artistico)
2004 / Interferenze new arts festival, San Martino Valle Caudina, Italia (direttore artistico)
2003 / Interferenze new arts festival, San Martino Valle Caudina, Italia (direttore artistico)


Elenco delle principali conferenze e presentazioni tenute (2006-2016):

2016 / BEK, Bergen Center for Electronic Arts - Bergen, Norvegia
2015 / MAMM Museo de Arte Moderno de Medellín - Medellín, Colombia
2015 / Universidad de Antioquia - Medellín, Colombia
2015 / Universidad Jorge Tadeo Lozano - Bogotá, Colombia
2015 / Symposium on Self Organization in Art - Riksutställningar, Gnesta, Svezia
2015 / 7th International FKL Symposium on Soundscape - Besenello, Italia
2015 / SOCO Festival/Universidad Católica del Uruguay - Montevideo, Uruguay
2015 / Pontificia Universidad Católica del Perú - Lima, Peru
2015 / UNESCO/Crespial - Cuzco, Peru
2015 / Tsonami Arte Sonoro/Universidad de Valparaíso - Valparaíso, Cile
2015 / Universidad de Tres de Febrero/CEIArtE - Buenos Aires, Argentina
2014 / Radiofonica - Milano, Italia
2014 / MIS - Museum da Imagem e do Som - San Paolo, Brasile
2013 / Universidade de Lisboa - Faculdade de Belas Artes - Lisbona, Portogallo
2013 / Universidade do Porto - Faculdade de Belas Artes - Porto, Portogallo
2012 / Reykjavík Art Museum - Reykjavík, Islanda
2012 / Wind As Context - Wilderness Art Conference - Hailuoto, Finlandia
2012 / MaD Make a Difference @ West Kowloon, Hong Kong
2012 / Nabi Art Center - Seul, Sud Corea
2012 / Nam June Paik Art Center - Gyeonggi-do, Sud Corea
2011 / ISEA2011 - Istanbul, Turchia
2011 / Transitory Network Forum - Belgrado, Serbia
2011 / Artisphere - Arlington, Stati Uniti
2010 / ISEA2010 Ruhr - Dortmund, Germania
2010 / Interferenze Seeds Tokyo 2010 - Tokyo, Giappone
2010 / Tokyo University of Fine Arts - Art Media Center - Tokyo, Giappone
2010 / Tokyo University of Fine Arts - Graduate School of Film and New Media - Yokohama, Giappone
2009 / Green Platform - CCCS Centro di Cultura Contemporanea La Strozzina - Firenze, Italia
2009 / Node Festival 09 - Modena, Italia
2007 / Offload festival 07 - Bristol, Gran Bretagna
2007 / DOTT 07 – Design Of The Time - Newcastle, Gran Bretagna
2007 / Doors of Perception 9 / Mediawala festival - New Delhi, India
2006 / Pixelache festival of electronic art and subcultures - Helsinki, Finlandia

Bibliografia:

Libri - riviste peer reviewed (selezione):

Pisano, L. (2017). "Nuove geografie del suono. Spazi e territori nell'epoca postdigitale". Milano: Meltemi
Pisano, L. (2016). "Comunità 'sperimentale': lo spazio aumentato dell’arte nelle esperienze di Latronico e di Interferenze". In Bianco-Valente & Campanella, P. (Eds.), A Cielo Aperto. Pratiche di collaborazione nell'arte contemporanea a Latronico. Milano: Postmedia Books, pp. 46-51
Pisano, L. (2017). “Traslazioni sonore: muoversi negli spazi acustici della contemporaneità post-digitale”. Imago. Studi di cinema e media; Roma: Bulzoni
Pisano, L. (2015). “Comunidad acústica y identidad sónica. Una perspectiva crítica sobre el paisaje sonoro contemporáneo”. Panambí 1, Valparaíso: Universidad de Valparaíso, pp. 129-147
Pisano, L. (2015). “The Third Soundscape”. Third Text 29 (1-2): London: Routledge, pp. 75-87
Pisano, L. (2014). "Tra antico, (post)moderno e contemporaneo: spazi, modelli e linguaggi per il 'classico' futuro". Koinonia - Rivista dell’Associazione di Studi Tardoantichi 38/2: Napoli: D’Auria, pp. 143-166

Articoli (selezione):

Steve Roden/Paolo Inverni/Miki Yui: "Poetry of Sound" - Blow-Up#163
Ryoji Ikeda: "The (Mathematical) Transcendental Infinity" - Blow-Up#160
Stephan Mathieu: "The Entropy of Sound" - Blow-Up#157
Scanner: "Hacking the sound, transforming the space" - Blow-Up#140
Mika Vainio: "From Physis to Noise" - Blow-Up#138
Richard Chartier: "La superficie del silenzio" - Blow-Up#134-135
William Basinski: "The Arcadia tapes" - Blow-Up#132
Alva Noto/Carsten Nicolai: "The essential sublime" - Blow-Up#131
Fennesz: "Swimming in the Black Sea" - Blow-Up#127

Webliografia:

Siti utili:

http://lettura.corriere.it/post-digitali-senza-nostalgia/

http://lettura.corriere.it/l%E2%80%99arte-del-videogioco/

http://www.fluid-radio.co.uk/2012/09/postcards-from-italy-irpinia-leandro-pisano/

http://www.soundesign.info/reviews/interferenze-new-arts-festival-in-italy

http://webzine.gokams.or.kr/01_issue/01_01_veiw.asp?idx=889&page=1&c_idx=37&searchString=