Discussione:Digifestival.net

Tratto da EduEDA
Versione del 14 Dic 2012 alle 19:09 di Lauraars (Discussione | contributi) (Voci correlate:)

(diff) ←Older revision | view current revision (diff) | Newer revision→ (diff)
Jump to: navigation, search

DigiFestival.net / Festival multimediale di arte in streaming video è una rassegna multimediale di cortometraggi e video che riguardano diverse discipline (Cinema, Video Art, Musica, Fotografia, Animazione e Sport) che si è svolta in rete, sul sito www.digifestival.net, dal 2005 al 2008.

Digi festival.jpg

Denominazione/sigla (acronimo):

DigiFestival.net

Anno di Fondazione/costituzione (prima edizione):

2005

Periodo (stagione/annuale/biennale):

Annuale

  • DigiFestival.net – Edizione 2005 - dal 15 maggio al 15 giugno 2005
  • DigiFestival.net – Edizione 2006 - dal 15 agosto al 15 settembre 2006
  • DigiFestival.net – Edizione 2007 - dal 15 agosto al 15 settembre 2007
  • DigiFestival.net – Edizione 2008 - dal 15 agosto al 15 settembre 2008

Sede:

Struttura (concerti, mostre, seminari, workshop):

mostra-installazione di immagini e suoni, proiezioni continue delle opere vincitrici, in punti audio e video, dedicati ognuno a ciascuna sezione tematica del festival

Ente promotore/produttore:

DigiFestival. net è stato realizzato dall'Ass. Cult. Art in vision in collaborazione con Tra Art, la rete regionale per l'arte contemporanea, con il patrocinio della Regione Toscana, delle Province di Firenze e Milano, dei Comuni di Firenze e Prato e del Parlamento Europeo - Ufficio per l'Italia.

Direzione artistica:

Associazione Culturale Art in Vision

Organi (struttura, organico, esponenti e collaboratori):

Collaborazioni (eventuali collaborazioni stabili/episodiche di enti/associazioni):

Digichannel.net, canale che ha trasmesso in streaming video le opere partecipanti al concorso e Sonicbids, web network dedicato in particolar modo alla musica, che promuove iniziative, concorsi, attività varie per artisti e professionisti che operano nel campo della produzione musicale.

Spazi utilizzati:

  • DigiFestival Final Event 2005 ha occupato il padiglione centrale di Mercafir (Mercato Polivalente Alimentare di Firenze) di 2700mq.
  • DigiFestival Final Event 2006 ha occupato il padiglione A di Mercafir (Mercato Polivalente Alimentare di Firenze) di 2700mq.
  • DigiFestival Final Event 2007 ha occupato il Padiglione Ghiaia della Fortezza da Basso a Firenze di 2400mq, nel corso del Festival della Creatività fiorentino.
  • DigiFestival Final Event 2008 si è svolto alla Fortezza da Basso a Firenze, nel corso del Festival della Creatività fiorentino.

Contatti:

DigiFestival.net - Associazione Culturale Art in Vision
Via G.B. Amici, 19 - 50131 – Firenze, Italia
Tel +39 334 62 52 500
digifestival@digichannel.net - digifestival@digimusic.net

Sito ufficiale:

http://www.digifestival.net (sito non più attivo)

Obiettivi:

  • permettere agli artisti e a giovani autori di esporre i propri lavori ed inserirli in un circuito internazionale
  • diffondere le produzioni artistiche nell’intero pianeta, sfruttando lo streaming video

Aree di interesse:

musica, teatro e danza, cinema e video, fotografia, arti figurative, sport

Origine e storia:

Il DigiFestival è un Festival multimediale internazionale suddiviso in sei discipline artistiche, che si svolge prima interamente su internet e successivamente si materializza nello spazio fisico.
L'evento in streaming video sul web è nato per sondare la realtà dell'arte virtuale, le possibilità di espressione attraverso i nuovi mezzi multimediali, la capacità di giovani artisti di esprimere la propria visione di alcuni argomenti utilizzando esclusivamente il web [1].
Attraverso la trasmissione delle loro opere video su Internet, infatti, agli artisti e i giovani autori che hanno partecipato alla manifestazione, hanno potuto così esporre i propri lavori e renderli visibili ad un pubblico internazionale. L’intento del Festival è di dare popolarità alle produzioni artistiche nel panorama mondiale, sfruttando la tecnologia video offerta dalla rete.
Queste le aree tematiche del Festival: Cinema, Video Art, Musica, Fotografia, Animazione e Sport.

Nel periodo di svolgimento del concorso tutti gli appassionati di arte e i curiosi del web hanno visto e votato i video.
La formula del festival prevede infatti he sia il pubblico della rete a decretare il vincitore assoluto del DigiFestival.net, attraverso un form di votazione presente sulle pagine web di www.digifestival.net.
I video iscritti al festival sono infatti stati resi visibili attraverso questi link (non più attivi):
Music: http://www.digifestival.net/music.html
Movies: http://www.digifestival.net/movies.html
Videoart: http://www.digifestival.net/videoart.html
Photo & Digital Art: http://www.digifestival.net/photo.html
Animation: http://www.digifestival.net/animation.html
Sport: http://www.digifestival.net/sport.html

La manifestazione è stata ospitata su DigiChannel.net, network di siti web completamente dedicati alle arti, di carattere internazionale.
A seguito della prima edizione del 2005 gli eventi fisici di Digifestival si sono svolti a Firenze, Prato, Venezia e San Pietroburgo.
La giuria del concorso ha visto la partecipazione di: Roli Mosimann, Marco Mancuso, Lucilla Brancato, Silvano Mezzatesta, Lorenzo Guasti, Franco Morabito.

Artisti:

Vincitori del DigiFestival.net 2006 : per la sezione Musica, CC Sound Factory (“So Shiok”); sezione Cinema , Simon Dekker (“The Execution of Margot Rumebe”); sezione Video Art , ex-aequo Helga Maestrini (“Liquida.mente”) e Schejla Massellucci (“Boum”); sezione Animazione, Serdar Camlica (“Awaken, The Mind Travel”); sezione Fotografia, Benjamin Pezzillo (“SleepWalking in VGA”); sezione Sport, Abraham Michael (“Wuji”).
Absolute winner, il video più votato dal pubblico di internet, è stato “Volume on Speed” di Pamela Vitale (sezione Video Art ). In consolle si sono alternati performers italiani e stranieri, quali: Alexander Robotnik , Vladislav Delay – Luomo , Alessio Bertallot (B-Side Radio Deejay), Andrea Gelli (Play Radio – Rin Digital). La performance visuale è stata curata da Lab080 .

Vincitori del DigiFestival.net 2005: Paolo Cellammare e Francesco Rontidale con 'Ultimo spettacolo’ per la sezione Movies; Valeriy Grachov con ‘Painting digital art’ per la sezione Photo; Alberto Nacci con ‘Fireworks’ per la sezione Music e Parkour Prato con ‘Parkour’ per la sezione Sport
Absolute winner, Parkour Prato con ‘Parkour’, che ha visto la sua opera proiettata - insieme a quelle degli altri segnalati ed allo ‘Special prize’ Mummers di Luca Dalcò – nel corso di tutta la notte di sabato 15 ottobre 2005, prima al Mercafir di piazza Artom, poi in altri locali fiorentini.

Progetti (realizzati/in itinere/da realizzare):

Produzioni:

Pubblicazioni:

Manifestazioni ed attività collaterali:

L’evento DigiFestival.net ha ospitato anche iniziative artistiche italiane legate al cinema, alla musica e alla fotografia digitale, quali: Milano Film Festival , con una scelta dei lavori presentati nell’Edizione 2006; Cantiere d’Arte “L’Arte come Fotografia / La Fotografia come Arte" curato da Fiammetta Strigoli, con la videoproiezione delle opere realizzate; Digiarte 2006 , a cura di Lorenzo Guasti, con una selezione delle opere fotografiche esposte; Blume , band indielettronica, ai vertici delle classifiche indipendenti italiane; Festival della Creatività , iniziativa promossa dalla Regione Toscana che si è tenuta dal 30 novembre al 3 dicembre 2006 alla Fortezza da Basso di Firenze.

File multimediali:

Video:

Audio:

Altro:

Augmented reality:

Latitudine:

Longitudine:

Link verso portali di augmented reality

Bibliografia:

Webliografia:

Note:

  1. da un articolo sul sito della Ragione Toscana

Tipo di scheda:

InteractiveResource

Soggetto (categoria) da Thesaurus Pico Cultura Italia:

Eventi Festival Rassegne Videoarte Concorsi internazionali

Soggetto (categoria, tags) a testo libero:

networking, arte sul web, arte e tecnologia, musica, teatro e danza, cinema e video, fotografia, arti figurative, sport, arti digitali

Voci correlate: