Discussioni utente:Kimiajannesari: differenze tra le versioni

Tratto da EduEDA
Jump to: navigation, search
(Biografia:)
(Opere:)
Riga 13: Riga 13:
  
 
==Opere:==
 
==Opere:==
 +
 +
  
 
* '''''Semiotics of the Kitchen (Semiotica della cucina)'', 1975'''
 
* '''''Semiotics of the Kitchen (Semiotica della cucina)'', 1975'''
Riga 23: Riga 25:
 
https://youtu.be/d6URqxZXjB4 <br>
 
https://youtu.be/d6URqxZXjB4 <br>
 
Rosler critica la politica di valutazione "oggettiva" o scientifico che si traducono nella spersonalizzazione, oggettivazione, e la colonizzazione delle donne e altri. In tutto questo video Rosler colloca il corpo femminile come sede di una lotta ideologica, un sito di dominio realizzato fisicamente, che degrada, umilia, e sottomette le donne.<br>
 
Rosler critica la politica di valutazione "oggettiva" o scientifico che si traducono nella spersonalizzazione, oggettivazione, e la colonizzazione delle donne e altri. In tutto questo video Rosler colloca il corpo femminile come sede di una lotta ideologica, un sito di dominio realizzato fisicamente, che degrada, umilia, e sottomette le donne.<br>
 
 
 
 
 
 
 
 
  
  
Riga 40: Riga 34:
 
Trattare il problema dell'anoressia nervosa dal punto di vista dei genitori, Rosler presenta una madre e un padre parlando della tragedia della morte della loro figlia a causa di dieta. La conversazione si gira verso l'ironia di auto-fame in una terra di abbondanza e verso la politica internazionale di prodotti alimentari, in cui l'aiuto alimentare viene utilizzato come strumento di negoziazione. Affrontare un problema serio, Rosler pone contemporaneamente in gioco la forma confessionale e la teatralità macabro di talk show drammatica.
 
Trattare il problema dell'anoressia nervosa dal punto di vista dei genitori, Rosler presenta una madre e un padre parlando della tragedia della morte della loro figlia a causa di dieta. La conversazione si gira verso l'ironia di auto-fame in una terra di abbondanza e verso la politica internazionale di prodotti alimentari, in cui l'aiuto alimentare viene utilizzato come strumento di negoziazione. Affrontare un problema serio, Rosler pone contemporaneamente in gioco la forma confessionale e la teatralità macabro di talk show drammatica.
 
.<br>
 
.<br>
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
 
==Webliografia:==
 
==Webliografia:==

Revisione 13:10, 7 Set 2016

Marta Rosler Martha Rosler (nato il 29 luglio 1943) è un artista americano. Lavora in video, foto-testo, l'installazione e la performance, così come scrivere di arte e cultura. Il lavoro di Rosler è incentrata sulla vita di ogni giorno e la sfera pubblica, spesso con un occhio di riguardo l'esperienza delle donne. preoccupazioni ricorrenti sono i media e la guerra, così come l'architettura e l'ambiente costruito, dalle abitazioni e dei senzatetto a sistemi di trasporto.

File:Mr-self-portrait-march-2010.jpg
Didascalia immagine relativa al soggetto

Rosler Marta:

Biografia:

Martha Rosler è un’artista americana di Brooklyn, New York, da una famiglia ebrea. Rosler ha trascorso anni di formazione in California, 1968-1980, prima in North County San Diego e poi a San Francisco. Ha anche vissuto e insegnato in Canada. Si è laureata presso Brooklyn College (1965) e la University of California, San Diego (1974). Il suo lavoro e la scrittura sono stati ampiamente influente. Ha tenuto numerose conferenze a livello nazionale e internazionale, e ha insegnato fotografia e dei media, nonché di foto e video e la storia critica studi, presso la Rutgers University, dove era un professore per trenta anni, e alla Städelschule di Francoforte, in Germania. lei serve a titolo consultivo ai servizi di istruzione di Whitney Museum of American Art e il Museum of Modern Art e il Center for Urban Pedagogy (tutta New York City). Lei è un membro del consiglio Advisory Board del Center for Urban Pedagogia e membro del consiglio della Vera List Center for Art and Politics presso la New School di New York. Lei è un ex membro del consiglio del Tempio Hoyne Buell Centro per lo Studio della Americano Architettura presso la Columbia University, New York, così come un ex membro dei consigli di amministrazione dell'Associazione per video indipendenti e film e la Media Alliance. Lei è un docente regolare al Whitney Independent Study Program di New York.

Opere:

  • Semiotics of the Kitchen (Semiotica della cucina), 1975

https://youtu.be/Vm5vZaE8Ysc
a static camera is focused on a woman in a kitchen who interacts with kitchen utensils, naming and demonstrating their uses in off putting gestures, speaking on the expectations of women in certain spaces.


  • Vital Statistics of a Citizen, Simply Obtained (Le statistiche vitali di un cittadino, semplicemente ottenuto), 1977

https://youtu.be/d6URqxZXjB4
Rosler critica la politica di valutazione "oggettiva" o scientifico che si traducono nella spersonalizzazione, oggettivazione, e la colonizzazione delle donne e altri. In tutto questo video Rosler colloca il corpo femminile come sede di una lotta ideologica, un sito di dominio realizzato fisicamente, che degrada, umilia, e sottomette le donne.



  • Losing: A Conversation with the Parents (Perdere: Una conversazione con i miei genitori), 1977

https://youtu.be/kjQRvhOzJjc
Trattare il problema dell'anoressia nervosa dal punto di vista dei genitori, Rosler presenta una madre e un padre parlando della tragedia della morte della loro figlia a causa di dieta. La conversazione si gira verso l'ironia di auto-fame in una terra di abbondanza e verso la politica internazionale di prodotti alimentari, in cui l'aiuto alimentare viene utilizzato come strumento di negoziazione. Affrontare un problema serio, Rosler pone contemporaneamente in gioco la forma confessionale e la teatralità macabro di talk show drammatica. .

Webliografia:

https://sarabizioli.wordpress.com/2014/06/24/biografia/https://en.wikipedia.org/wiki/Martha_Roslerhttp://accademiaromartgallery.wikispaces.com/Martha+Roslerhttp://www.vdb.org/titles/losing-conversation-parents

Note:


Tipo di scheda:

InteractiveResource



[[categoria:scheda]]
[[categoria:Marta Rosler]]
[[categoria:1943]]
[[categoria:New York]]
[[categoria:Americano]]
[[categoria:Stati Uniti]]
[[categoria:AR]]